"Per me l'Inter rappresenta il calcio. Un calcio in cui non è ammesso avere dei limiti rispetto alle proprie ambizioni". Luciano Spalletti, nelle dichiarazioni pubblicate all'interno del matchday programme odierno, esplicita con chiarezza la sua idea circa il mondo Inter. "Nessun risultato positivo dovrà mai essere considerato un punto d'arrivo per un club importante come il nostro".

"Userei proprio gli interisti come esempio per descrivere il significato della parola 'tifosi' - sottolinea il tecnico toscano -. La loro presenza accanto ai nostri colori non è mai oggetto di scambio, non la si baratta per nulla al mondo. Chi indossa questa maglia lo deve tenere bene a mente".

"Il Meazza? Tutte le volte che entro allo stadio mi emoziona pensare che siamo lì anche per scrivere un nuovo capitolo di questa immensa storia", spiega Spalletti. E stasera, Inter-Juventus potrebbe rappresentare più di un paragrafo dell'ultimo capitolo.

 

Puoi leggere tutta l'intervista all'interno del matchday programme: CLICCA QUI

VIDEO - ACCADDE OGGI - MOZZINI, GOL SCUDETTO: ROMA ACCIUFFATA E TRICOLORE ALL'INTER(1980)

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 27 Aprile 2019 alle 09:40 / Fonte: Matchday Programme
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print