Sembra davvero arrivata al capolinea l'avventura di Mauricio Isla alla Juventus. Dopo un'estate da separato in casa e con le valigie pronte, il cileno ormai non trova nemmeno più il minimo spazio nella formazione bianconera. L'ex Udinese, dopo gli errori con il Galatasaray, è finito in fondo alle gerarchie di Antonio Conte, scavalcato anche da Marco Motta. Ieri, infatti, senza Lichtsteiner, titolare a Firenze ha giocato Padoin, poi nel finale è entrato Motta.

Di Isla nessuna traccia. Sul suo desiderio di voler andare all'Inter si è detto tanto, ma ormai le porte del club nerazzurro sembrano chiuse, con Jonathan in grande spolvero, Wallace da valorizzare e Zanetti in procinto di rivedere il campo. Un peccato per lui, ma anche per la Juve, che in estate rifiutò i 7,5 milioni che l'Inter aveva messo sul piatto.

Sezione: News / Data: Lun 21 ottobre 2013 alle 20:52
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print