A dirigere Frosinone-Inter, posticipo domenicale della 32esima giornata, è stato scelto Davide Massa. L'arbitro nativo di Imperia è stato coadiuvato dagli assistenti Di Liberatore e Fiorito, dal IV uomo Sacchi e da Pasqua addetto al Var (assistente Valeriani). Nel complesso, arbitraggio positivo per il fischietto ligure, che vede bene nell'unica situazione complicata e porta a casa una prestazione positiva assieme alla sua squadra. Ecco nello specifico gli episodi da moviola.

25' - Fiorito prima lascia continuare ma pochi secondi dopo segnala un fuorigioco di Perisic lanciato dalle retrovie. In realtà la sensazione è che il croato sia in linea e l'azione venga interrotta troppo frettolosamente.

30' - Nainggolan si fionda in scivolata su Goldaniga che va al rinvio, non lo tocca ma è chiaramente un'entrata pericolosa. Massa fa bene a fischiare solo fallo senza ammonizione, visto che contatto non c'è.

31' - Il direttore di gara estrae il primo cartellino giallo della sua partita nei confronti di Paganini, che sbraccia su Asamoah e lo colpisce al volto. Sanzione corretta, a norma di regolamento.

35' - Momento importante: su corner da sinistra di Perisic, Chibsah trattiene Skriniar e gli impedisce di staccare. Massa fischia senza pensaci due volte rigore e gli basta un rapido silent check per confermare la decisione. La trattenuta non è vistosa, ma Chibsah impedisce a Skriniar di andare sul pallone disinteressandosene. Chiamata inevitabile.

43' - Curiosità: per la seconda volta i giocatori ospiti lamentano una rimessa effettuata dal Frosinone in modo a loro dire irregolare. Massa non accetta il reclamo e invita i nerazzurri (soprattutto Perisic) a non protestare.

48' - Cartellino giallo giusto per Vecino, che entra in ritardo su Paganini dopo che l'esterno ciociaro si è già liberato del pallone.

54' - Massa grazia Chibsah che, già ammonito, si libera della pressione di Borja a centrocampo con una manata al volto. In altre situazioni sarebbe stata punizione e ammonizione, il direttore di gara lascia correre.

68' - L'arbitro non estrae il cartellino giallo su un fallo di De Vrij a centrocampo, chiaramente finalizzato a bloccare una ripartenza del Frosinone. Sarebbe stato giusto ammonire l'olandese.

83' - Ripresosi da un problema fisico, Massa torna a dirigere regolarmente e ammonisce giustamente Ciano che sgambetta Keita mentre il senegalese si sta involando nella metà campo avversaria.

89' - Come nel primo tempo, Nainggolan rischia l'ammonizione per un tackle in ritardo. E come nel primo tempo Massa lascia proseguire concedendo il vantaggio ai ciociari.

VIDEO - FROSINONE-INTER, LA GIOIA E' NEL FINALE: SOLO VECINO FERMA LA FURIA DI TRAMONTANA

Sezione: Moviola / Data: Dom 14 Aprile 2019 alle 23:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print