"Più che un indizio, una vera prova. Nell’allenamento pomeridiano di ieri ad Appiano Gentile — aperto alla stampa — balza subito all’occhio un’assenza di rilievo: Eder non c’è, ufficialmente per precauzione. Da cosa? Beh, l’attaccante ex Sampdoria è vicinissimo ad accettare la corte del Jiangsu Suning, il club cinese della famiglia Zhang". Lo svela oggi la Gazzetta dello Sport, che conferma l'addio imminente dell'ex Samp. "Il giocatore si sarebbe convinto ad accettare il biennale in Cina da 13 milioni netti totali, mentre nelle casse dell’Inter entrerebbero 5 milioni di euro. Il problema a questo punto sembra il tempo, ma dopo un giugno vissuto a mille all’ora, la cosa non spaventa sicuramente l’Inter, tanto più per la «vicinanza» del club acquirente. Il mercato in Cina chiude domani a mezzanotte: non siamo alla corsa a perdifiato, certo, ma bisogna accelerare. Anche perché l’uscita di Eder sarebbe strategica pure in termini di lista Champions, che l’Inter sarà costretta a presentare ristretta (22 giocatori, di cui quattro del vivaio nazionale e due del vivaio del club) a causa del mancato rispetto dei paletti sul fair play finanziario della scorsa stagione". 

VIDEO - BROZOVIC HA ANCORA LA FORZA DI SALTARE: L'INTERISTA SCATENATO PER I FESTEGGIAMENTI DELLA CROAZIA

Sezione: Focus / Data: Gio 12 Luglio 2018 alle 08:30 / articolo letto 10782 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni