L'Osservatorio Social Media Soccer ha raccolto e analizzato i dati generati da squadre e calciatori di Serie A durante il mese di dicembre sulle principali piattaforme di social networking.

Si è concluso il 2017 e con lui la prima metà del campionato di Serie A 2017/2018. Tra i Top Club i migliori incrementi sono stati registrati dall’Inter che ha superato i 7 milioni di fan su Facebook, dopo i 10 milioni di fan totali raggiunti nel mese di novembre. Nonostante i risultati del campo nell’ultimo periodo e le partite in meno in calendario a gennaio, potrebbe riuscire ad arrivare agli 11 milioni di fan totali e a scavalcare la Roma nella classifica dei fan su Twitter (dove le due squadre sono praticamente appaiate al terzo posto).

Il vero exploit è stato fatto dal Bologna che nel mese di dicembre ha superato Cagliari, Udinese e Torino diventando l’ottavo club in Italia a raggiungere le sette cifre nella fan base totale (1.028.296 al primo gennaio). Gran parte dei nuovi fan si sono aggiunti su Facebook, passando da 558.884 a 817.528 Mi Piace. Questa performance è a nostro avviso stata determinata anche dai contenuti che il Bologna ha creato e condiviso con l’altro club di proprietà di Joey Saputo, il Montreal Impact.

Nel resto della classifica non ci sono state variazioni sostanziali. La Juventus resta capolista per fan totali e regina di tre su quattro dei Social monitorati (Facebook, Instagram e YouTube) mentre il Milan si aggiudica il primato su Twitter. In fondo alla classifica c’è la Spal per quanto riguarda Facebook e Instagram ed il Beneventosu Twitter e YouTube (dove non vengono contate Genoa e Sassuolo che non hanno canali ufficiali).

La classifica degli incrementi dei singoli social è rimasta invariata a quella del mese precedente, almeno per le prime posizioni.

Il Bologna si è aggiudicato Facebook con l’incremento del 46,28% che abbiamo spiegato prima. Al Benevento sono nuovamente andati Twitter, Instagram e YouTube con incrementi rispettivamente del 20,68%, del 66,65% e del 24,12%. Il miglior incremento della fan base totale è stato registrato dal Bologna con un +34,25%. Altre buone prestazioni sono state registrate su Facebook da Benevento e Inter (con incrementi rispettivi del 9,07% e del 7,80%), su Twitter dalla Spal (con +5,44%),

su Instagram dall’Udinese (con +5,07%) e su YouTube nuovamente dall’Inter (+7,12%). Non sono state registrate decrescite della base fan totale ma su Facebook tre squadre sono andate in negativo: i Mi Piace alle pagine di Fiorentina, Milan e Roma sono diminuiti, peggio di tutti hanno fatto i viola che hanno registrato un-0,23%.

Dopo ottobre e novembre, Dybala registra il miglior incremento anche di dicembre. Nell’ultimo mese l’argentino ha ottenuto un +5% nel numero di utenti che lo seguono e la sua fan base generale è passata da 15.8 a 16.6 milioni. Questo incremento ha dilatato ancor di più il divario con Cuadrado (che conta 13.5 milioni di fan totali), consolidando il primato della “Joya” nella classifica generale. Il secondo per incrementi è stato Miralem Pjanic. Il bosniaco ha registrato un +2,79%. Terzo Icardi con

+2,77%. Giù dal podio la classifica prosegue con Matuidi (+2,52%), Mandžukić (+2,42%), Buffon (+2,16%), Douglas Costa (+1,84%), Cuadrado(+1,80%), Bonucci (+1,76%) e Chiellini (+1,27%). L’esperienza italiana continua a ledere i social di Nani. Il portoghese, arrivato l’ultimo giorno disponibile del calciomercato di agosto, si era posizionato alla seconda posizione della graduatoria social. Dopo quattro mesi è sceso alla quarta posizione. Nel mese di dicembre è l’unico dei top 20 giocatori per base fan a registrare una decrescita. Luis Nani ha chiuso l’anno con un -0,09%.

La partita che ha generato più interazioni sui social è stata Napoli-Juventus giocata al San Paolo il primo dicembre. Lo scontro valse la prima sconfitta in Campionato per i partenopei che gli costò anche la testa della classifica a favore dell’Inter. Su Twitter, le due squadre insieme hanno registrato 19.361 interazioni (3.327 il Napolie 16.034 la Juventus) da una base fan comune di 6.895.500 follower (1.272.345 il Napoli e 5.623.155 la Juventus). Nel Twitter Challenge la partita è finita 2-3 per la Juventus. Nel forbice di tempo che va da un’ora prima del fischio d’inizio a due dopo, gli azzurri hanno ottenuto un Engagement Rate dello 0,26%, mentre i bianconeri hanno registrato lo 0,29%. Nella classifica del TC la Juve è prima a 55 punti, con il Napoli distante 4 lunghezze. Nella stessa giornata il Benevento ottenne il primo punto in Serie A grazie al pareggio contro il Milan conquistato al 95’ con un gol del portiere Brignoli. Chiude la classifica il Sassuolo con 9 punti. IlBenevento, nonostante il brutto cammino in campionato, è a 10 punti (penultimo con altre tre squadre). Un applauso alla Spal quinta in classifica a 3 punti dalla quarta posizione occupata dalla Roma.

Nel mese di dicembre sono state generate 650.233 interazioni totali.

- 147.599 su Twitter

- 502.634 su Facebook

La giornata che ha ottenuto più interazioni è stata la diciottesima, quella prima di Natale, la penultima giocata nel mese di dicembre. Durante la diciottesima giornata l’evento clou è stato Juventus-Roma, conclusa con il risultato di 1-0 in favore della Juve. Durante quel week-end sono state registrate 138.273 interazioni (26.753 su Twitter e 111.520 su Facebook). Il peggior risultato del mese è stato registrato alla diciannovesima giornata, l’ultima del 2017. Durante la giornata disputata tra il 29 e il 30 dicembre sono state registrate 81.356 interazioni. A dicembre le 20 squadre di Serie A hanno ottenuto 38.294 retweet, 109.305 favourite su Twitter e 40.553 commenti, 426.226 reaction e 35.855 condivisioni su Facebook.

Sezione: News / Data: Ven 12 Gennaio 2018 alle 04:30 / articolo letto 3257 volte
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit