Vittoria con il minimo sforzo offensivo ma con il massimo della sofferenza difensiva per l'Inter Primavera, che allo stadio Breda si fa bastare il gol lampo di Andrea Adorante dopo otto minuti per battere un Chievo che avrebbe meritato di più rispetto a quanto riservatogli dalla sorte. L'unica parentesi di gioco positiva per i nerazzurri dura giusto mezzora e rimane incastonata in una prestazione insufficiente dal punto di vista dell'atteggiamento: Dekic rimane imbattuto unicamente per il difetto in sede di mira dei gialloblu, che con Karamoko e Vignato scuotono la sua porta cogliendo i pali tra 70' e 77'. Facendo tremare il risultato e le certezze dei ragazzi di Armando Madonna, che in questo freddo pomeriggio di Sesto San Giovanni possono giusto rimanere aggrappati ai tre punti. 

RIVIVI IL LIVE -

96' - Non c'è più tempo, cala il sipario al Breda! Vittoria soffertissima dell'Inter contro il Chievo: decide il gol di Adorante all'ottavo minuto di gioco. 

93' - DEKIC SALVA L'INTER! Michelotti mette in mezzo un cross basso al veleno sul quale si avventa Dekic. Che poi subisce un colpo da Rovaglia. 

92' - Parte Pompetti... Il suo arco disegnato con il sinistro termina largo. 

91' - Merola guadagna punizione sulla trequarti, ma soprattutto minuti preziosi da far scorrere sul cronometro. 

90' - Assegnati cinque minuti di recupero. 

90' - Due cambi per il Chievo: Tuzzo e Martires entrano al posto di Soragna e Bertagnoli. 

89' - Ultimo tocco di Juwara: respira l'Inter che andrà al rinvio con i piedi con Dekic. 

88' - Doppio cambio nella fila dell'Inter: Gavioli e Adorante, stremati, lasciano il campo a Ntube e Mulattieri. 

86' - Entrataccia di Rovaglia ai danni di Schirò: giallo anche per il numero 21 del Chievo.  

86' - Calcio di punizione d'oro conquistato da Pompetti, bravo a dribblare sul posto Karamoko costringendolo al fallo nei pressi del cerchio di centrocampo. 

85' - Tackle ruvido di Schirò, che finisce nell'elenco degli ammoniti. 

84' - Minuti per Michelotti in questo finale, esce Ndrecka. 

83' - Azione infinita del Chievo, l'Inter barcolla ma non cade per dettagli. Manca il colpo del 

80' - Il mancino di Pompetti sbatte contro la schiena di Kaleba. Raro tentativo dei nerazzurri dalle parti di Caprile nel secondo atto della partita. 

79' - Mandelli gioca la carta Rovaglia, mandando in campo al posto di Zuelli

77' - PALO DI VIGNATO, TREMA L'INTER! Piazzato del leader tecnico degli ospiti, la palla sbatte contro il legno alla sinistra di un Dekic battuto. Arriva il solito Juwara che arriva scoordinato sul pallone e sbaglia tutto. 

76' - Juwara! Prosegue il tiro al bersaglio (mancato) del numero 7 clivense: palla fuori dallo specchio. 

75' - Ultima quarto d'ora, poi sarà solo recupero al Breda. Ma sembra non avere fine la sofferenza dell'Inter, avanti per miracolo al netto della grande produzione offensiva dei clivensi. 

73' - Demirovic! Tiro di alleggerimento più che soluzione credibile per trovare il 2-0 per il numero 18 nerazzurro: palla altissima. 

72' - Zuelli spende il fallo tattico per fermare Merola lanciato a tutta velocità nella metà campo clivense. Giallo per il numero 4. 

70' - INCROCIO DEI PALI DI KARAMOKO! Da fermo, senza ritmo, il numero 8 stampa la sua conclusione sulla traversa lasciando di sasso Dekic. 

69' - L'Inter si sta accontentando pericolosamente del pari. Non una grande idea speculare sul minimo vantaggio contro un Chievo propositivo. 

66' - JUWARA SPRECA L'1-1! Vignato, in isolamento sulla fascia sinistra, ispira il compagno di squadra regalandogli l'opportunità di calciare un facile rigore in movimento. Chance che il numero 7 rifiuta calciando alto. 

65' - Merola si mette subito in luce, ma la sua iniziativa si perde oltre la linea di fondo. Non vale il cross messo al centro dal neo entrato. 

63' - Doppio cambio per Madonna: richiamati in panchina Burgio e Salcedo, in campo Colombini e Merola. 

61' - Tante corse a vuoto per i centrocampisti dell'Inter, il pressing nerazzurro continua a non funzionare. E il Chievo riempie la metà campo avversaria con tutti gli effettivi. 

60' - Lungo per tutti il suggerimento di Zuelli, la palla si spegne in fallo di fondo. 

58' - Demirovic, ammaccato dal precedente scontro, resta a terra dolorante. 

57' - Sfondamento di Kaleba che travolge Demirovic in area: fischio contro l'attacco. 

56' - Fallo in attacco di Adorante, che poi si becca Kaleba: l'arbitro riporta tutto alla normalità 

54' - Adorante non approfitta della defaillance difensiva di Kaleba, tendendo un dribbling di troppo per spostarsi la palla sul piede forte. Recupera il Chievo, che si salva. 

53' - Il Chievo cinge d'assedio l'area di rigore nerazzurra. Massimo sforzo offensivo dei ragazzi in maglia gialla, Inter in apnea come nella seconda parte del primo tempo. 

51' - Guida la ripartenza veloce Salcedo, che all'ultimo è costretto a defilarsi sulla sinistra prima di calciare debolmente verso Caprile. 

49' - Salcedo! Mischia in area, la palla dopo un flipper torna buona per l'ex Genoa che, in acrobazia, manda alto sopra la traversa. 

48' - Gavioli! Tiro improvviso del numero 8, Caprile risponde presente coprendo al meglio il primo palo. Giro dalla bandierina per l'Inter. 

47' - Grubac centra Nolan, la palla sfila in calcio d'angolo. 

46' - Ottimo ripiegamento difensivo di Rizzo, che sfrutta le sue qualità in accelerazione e ferma il diretto avversario. 

14.05 - Nessun cambio all'intervallo: in campo gli stessi 22 che hanno chiuso la prima frazione.

14.05 - Ripartiti, via al secondo tempo di Inter-Chievo!

13.50 - La verve offensiva dell'Inter dura poco meno di mezzora, quanto basta per permetterle di chiudere la prima frazione con il vantaggio minimo ai danni del Chievo. Decide fin qui il gol del solito Andrea Adorante, alla sua decima segnatura stagionale, che poi si vede annullare il raddoppio dall'arbitro. Che viene negato negato anche ad Eddie Salcedo, fermato dalla mira difettosa e da Caprile. Quello che arriva, invece, è il bombardamento sterile degli ospiti, che costringono i nerazzurri alla trincea difensiva. 

47' - Duplice fischio di Fontani, termina qui il primo tempo allo stadio Breda! Dopo 47 minuti, l'Inter è avanti 1-0 sul Chievo grazie al gol di Adorante. 

47' - Fallo tattico di Kaleba ai danni di Adorante: l'arbitro estrae il giallo all'indirizzo del numero 5 ospite dopo aver applicato la regola del vantaggio. 

46' - Ritorno difensivo provvidenziale di Gavioli, puntuale nel chiudere Juwara in area. 

46' - Non va a buon fine la giocata di Salcedo, che aveva pensato a una giocata visionaria per servire Adorante davanti a Caprile. Capisce tutto la difesa del Chievo che si chiude a riccio. 

45' - Assegnati due minuti di recupero. 

44' - Si gioca ormai in una sola metà campo, quella dell'Inter. Il possesso palla è esclusiva del Chievo, padroni di casa incapaci di riorganizzare una ripartenza degna di tale nome. 

38' - Grubac! Il Chievo prosegue il suo bombardamento sterile: il numero nove, a stretto giro di posta, prima non trova la porta, poi regala palla a Dekic. 

37' - Juwara! Il numero 7 è il one man show degli ospiti, confermandosi l'elemento più pericoloso della squadra di Mandelli: la sua conclusione, comunque, non può impensierire Dekic. 

36' - Tra le braccia di Dekic il tiro dello scatenato Juwara. Dopo 36 miniuti, il Chievo centra per la prima volta lo specchio. 

35' - Si alza il muro difensivo nerazzurro, respinto il tiro di Juwara senza pretese. Ma il Chievo rimane in proiezione offensiva, approfittando di un'Inter un po' confusionaria. 

34' - Ndrecka ammonito per proteste: al numero 3 clivense non era piaciuta la decisione dell'arbitro di decretare fallo in attacco. 

31' - Gavioli si accontenta del corner. Pompetti, anche cadendo la momento della battuta, disegna il solito arcobaleno col sinistro, respinge la difesa del Chievo. Controcross nerazzurro in area, sul quale si avventa prima di tutti Caprile. 

30' - Si concretizza alla mezzora di gioco il cambio di Madonna: Demirovic prende il posto dell'infortunato Persyn. 

29' - Nel giro di pochi secondi, Nolan respingere tre volte altrettante iniziative avversarie. 

27' - Persyn alza definitivamente bandiera bianca dopo uno scatto bruciante sulla fascia con il quale non ricava nulla. Il belga si sposta a bordocampo, dove sta ricevendo le cure del caso; intanto è già pronto sui blocchi di partenza Demirovic. 

26' - Giro dalla bandierina per il Chievo, si incarica della battuta Vignato. Ma il suo cross viene assorbito senza problemi da Nolan e compagni. 

24' - DOPPIO TENTATIVO DI SALCEDO, L'INTER ACCAREZZA IL 2-0! Grande azione dell'Inter, con Adorante che accomoda per il tiro a colpo sicuro dell'ex Genoa che sbatte contro Caprile. Da terra, il numero 10 nerazzurro tenta il gol in tap-in ma manda alto. 

23' - Pompetti spara palla in fallo laterale senza pensarci due volte. 

22' - Attento Burgio, bravo a completare la diagonale stretta che impedisce al Chievo di ribaltare il gioco.  

21' - Parità numerica ristabilita, Persyn stringe i denti ma appare ancora dolorante. 

20' - Inter momentaneamente in dieci, ma Persyn è già pronto a scattare per riprendere la sua posizione in campo. 

19' - Gioco fermo, c'è a terra Persyn dolorante: serve l'intervento dello staff medico nerazzurro. 

17' - Intervento aereo decisivo di Burgio, che accomoda di testa in fallo laterale spegnendo la manovra del Chievo. 

15' - Grubac esplode il sinistro da fuori: la palla prende il giro a uscire e termina lontana dal palo alla destra di Dekic. 

13' - Non vale il gol di Adorante! Prima della torre di Rizzo per il numero 9 la palla, secondo l'arbitro, aveva varcato la linea di fondo. Gioco fermo. 

12' - Salcedo a tanto così dal raddoppio! Triangolo lungo tra Persyn e l'ex Genoa, che anticipa all'ultimo l'uscita di Caprile ma manda sull'esterno della rete. 

10' - Nolan mette un rammendo fermando l'iniziativa di Ndrecka. Irrompe Bertagnoli, la cui conclusione finisce più vicina alla bandierina del corner che allo specchio. 

8' - INTER GIA' AVANTI, HA SEGNATO ADORANTE! Implacabile il numero nove che converte in rete di testa un fantastico assist di Zappa. 

7' - Gavioli! Errore in fase di impostazione del Chievo, ne approfitta il numero 8 nerazzurro che cattura palla e tenta il piazzato. Palla a un soffio dal palo.

6' - Ottima discesa sulla fascia destra di Juwara, alla fine è Nolan a svettare sopra la concorrenza liberando l'area dal pericolo. 

4' - Sfonda ancora sulla sinistra Burgio, che mette palla in mezzo per Gavioli: colpo di testa appena accennato. 

3' - Ci prova Juwara! Trova spazio tra le linee il numero 7 clivense, che poi ha la pazza idea di calciare da distanza siderale: palla a lato. 

2' - Risponde colpo su colpo il Chievo, con un traversone scodellato nei pressi del dischetto: Rizzo fa prima di Grubac e spazza in fallo laterale. 

1' - Inter aggressiva già dai primi secondi. Si sgancia bene Burgio, il cui cross in area non viene addomesticato da Gavioli. 

13.01 - Kick-off allo stadio Breda, comincia in questo momento Inter-Chievo!

13.00 - La direzione arbitrale dell'incontro è affidata al signor Federico Fontani, che sarà coadiuvato dagli assistenti Vincenzo Madonia e Giuseppe Licari.

13.00 - Ora i saluti di rito a centrocampo, poi lancio della monetina per determinare il primo possesso palla del match e l'occupazione delle due metà campo.

12.59 - Ecco i 22 protagonisti che fanno capolino sul terreno di gioco del campo dello stadio Breda guidati dal terzetto arbitrale.

12.56 - In tribuna si accomoda la delegazione interista guidata da Colidio con l'immancabile mate: al suo fianco anche Roric, Vergani, Grassini e Corrado. 

12.45 - Ancora 15 minuti d'attesa e poi sarà tempo di Inter-Chievo, restate qui su FcInternews.it per non perdervi la diretta testuale del match!

12.35 - Tre indisponibili nell'Inter: fuori Roric, Colidio e Corrado. In attaco rientra Salcedo, a metà campo fiducia rinnovata a Gavioli. Conferma sulla corsia sinistra per Burgio, 

12.22 – Le formazioni ufficiali:

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa, 4 Nolan, 6 Rizzo, 3 Burgio; 8 Gavioli, 5 Pompetti, 10 Schirò; 7 Persyn, 9 Adorante, 11 Salcedo
A disposizione: 12 Stankovic, 21 Gerardi, 13 Colombini, 14 Ntube, 15 Van Den Eynden, 16 Pirola, 17 Rizzo Pinna, 18 Demirovic, 19 Mulattieri, 20 Merola, 22 D'Amico, 23 Esposito. Allenatore: Armando Madonna

ChievoVerona: 1 Caprile; 2 Pavlev, 3 Ndrecka, 4 Zuelli, 5 Kaleba, 6 Soragna, 7 Juwara, 8 Karamoko, 9 Grubac, 10 Vignato, 11 Bertagnoli
A disposizione: 12 Bragantini, 13 Raffa, 14 Amoo, 15 Martires, 16 Michelotti, 17 Corti, 18 Metlika, 20 Enyan, 21 Rovaglia, 22 Tuzzo, 23 Amici, 24 Rossi
Allenatore: Paolo Mandelli

Arbitro: Fontani (Siena)
Assistenti: Madonia (Palermo) e Licari (Marsala)

12.21 - Dopo aver visto andare in fumo il sogno Youth League davanti alla tv, i nerazzurrini di Armando Madonna sono chiamati a resettare tutto per dedicarsi anima e corpo sul campionato, dove la classifica ha estremo bisogno di essere aggiornata in chiave playoff. 

12.20 - Appassionati di calcio giovanile di FcInternews.it, buon pomeriggio da parte di Mattia Zangari e benvenuti allo stadio Breda di Sesto San Giovanni, teatro della sfida tra Inter e ChievoVerona valida per la dodicesima giornata del Primavera 1. Il kick-off è fissato per le ore 13.

Sezione: Giovanili / Data: Sab 15 Dicembre 2018 alle 14:56 / articolo letto 34796 volte / Fonte: dall'inviato allo Stadio Breda
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari