La Gazzetta dello Sport oggi analizza la mossa di Spalletti di togliere Nainggolan e inserire Icardi, dando vita a un "tridente anomalo" con Lautaro e Perisic. Uno scombussolamento che ha prodotto il gol del croato, non prima del solito teatrino tra tifosi che si dividevano sull'ex capitano. "Era il tutti contro tutti, da una parte chi ne faceva una questione di principio, dall’altra chi per la ragion di Stato non voleva sentire discussioni. In mezzo, la Roma sprecava contropiede che era una bellezza - si legge -. E allora ecco D’Ambrosio al secondo assist consecutivo pescare laggiù Perisic che ha fatto l’Icardi - non s’offenda, eh -: pareggio. Via le streghe. Classifica che è tornata di colpo sorprendentemente rilassante. Che poi sarebbe stata festa totale se Lautaro avesse centrato il bersaglio con un tiro al volo che - questo sì - ha fatto tremare lo stadio. L’Inter che vede la discesa è figlia di questo triangolo qui. E’ figlia dell’allievo che ha superato il maestro, del croato che ora gioca a pochi metri dall’ex nemico per il bene comune".

VIDEO - INTER-ROMA, PERISIC ESALTA TRAMONTANA

Sezione: Rassegna / Data: Dom 21 Aprile 2019 alle 09:02 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print