Altro che fuso orario, altro che stanchezza. Mauro Icardi si è rigenerato in Nazionale, è super felice di aver giocato 85 minuti con la Seleccion e ora non intende mollare il posto da titolare: obiettivo Parma. Da convincere Spalletti, che continua a strizzare l'occhio a Keita, anche in vista della Champions, dove servirà un Maurito al 100%. "Gli 85 minuti giocati contro la Colombia martedì notte hanno dato a Maurito una nuova carica - conferma la Gazzetta dello Sport -. Merito anche della moglie Wanda Nara, che ha fatto un blitz in New Jersey per vedere il marito e ieri mattina era con lui ad Appiano Gentile per una sgambata post volo intercontinentale, partito mercoledì dall’aeroporto JFK di New York. Tra i pro dell’utilizzo di Mauro c’è sicuramente la sua voglia di tornare in campo con i nerazzurri dopo aver saltato la trasferta di Bologna e di cancellare il numero zero alla voce gol stagionali. Spalletti però dovrà anche valutare i contro di metterlo subito in campo: il match con il Tottenham è 76 ore dopo il Parma; il rischio di un nuovo affaticamento dopo il malanno alla coscia destra è dietro l’angolo; c’è anche la necessità di recuperare completamente dal lungo volo di ritorno e dal jet lag, visto che nei giorni americani Icardi è stato prima a Los Angeles (fuso orario di 9 ore) e poi a New York (6 ore). La risposta ai dubbi arriverà oggi: Mauro, infatti, si allenerà insieme con i compagni stamattina ad Appiano e la rifinitura sarà decisiva. Alla fine potrebbe anche essere impiegato part time, magari partendo dalla panchina e lasciando a Keita il posto da titolare".

VIDEO - DERBY AL CALCIO BALILLA, GALANTE VESTE I PANNI DEL BOMBER

Sezione: Rassegna / Data: Ven 14 Settembre 2018 alle 08:41 / articolo letto 2452 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni