Il Corsera si allinea alle analisi molto negative sulla partita di ieri dell'Inter. “Il tris è centrato. Dopo aver perduto la Champions e la Coppa Italia, l’Inter viene battuta dall’Eintracht Francoforte e sbattuta fuori anche dall’Europa League. Un filotto di disonorevoli eliminazioni, un fallimento su tutta la linea per chi in estate aveva gonfiato il petto, convinto di potersi autoproclamare anti-Juve. L’Inter è solo l’anti-calcio, persa nella sua povertà tecnica, nei litigi di spogliatoio, nella scelte cervellotiche dell’allenatore Spalletti, mutilata dalla decisione di far fuori Icardi, l’unico giocatore in grado di dare un senso compiuto (il gol) a una squadra incapace di produrre gioco e che negli ultimi tre mesi ha visto sfumare gli obiettivi per cui correva. San Siro disgustato alla fine chiama la squadra sotto la curva per intimargli di tirare fuori gli attributi".

Secondo il Corsera, "l'allenatore cambierà, al suo posto arriverà Antonio Conte o Massimiliano Allegri, ma c’è da ricostruire gran parte della rosa. L’ultimo traguardo raggiungibile è il piazzamento Champions: domenica c’è il derby, fallire anche quello vorrebbe dire dover cambiare subito tutto, allenatore in primis”.

VIDEO - TRAMONTANA NE HA PER TUTTI: NON SI SALVA NESSUNO

Sezione: Rassegna / Data: Ven 15 Marzo 2019 alle 12:10 / articolo letto 23334 volte
Autore: Mattia Todisco