Pari in rimonta, contro il Braga, per l'Inter Primavera campione in carica nella gara inaugurale della 71esima edizione della Viareggio Cup. Match al margine del quale Roberto Samaden, direttore responsabile del Settore giovanile nerazzurro, ha risposto ad alcune domande di Tuttomercatoweb.com. Ecco l'intervista:

Quali sono gli obiettivi stagionali?
"Non partiamo con l'obiettivo di vincere ma con quello di far crescere i ragazzi. Con la Primavera quest'anno abbiamo fatto scelte particolari, come l'anno scorso giochiamo partita dopo partita sapendo che è estremamente difficile competere con squadre che sono quasi al completo ma ci proveremo".

Cosa ne pensa di Colidio?
"Colido ha grandissime qualità, come tutti i ragazzi sta crescendo con i suoi tempi, deve abituarsi al calcio dei grandi, ma è destinato a una grande carriera". 

Chi vede favorito per la vittoria finale?
"Il Torino ha una rosa importante, non ha grandi defezioni importanti per le Nazionali e questo è un aspetto importante che determinerà. Torino e Fiorentina hanno grandissime possibilità di arrivare in finale. Poi ci sono le outsiders come noi, perché non è facile giocare senza 8-9 ragazzi che abitualmente giocano titolari e che sono impegnati con le Nazionali, come noi, il Milan, il Bologna che è una squadra molto interessante e attenzione al Cagliari. Le straniere le conosco meno".

VIDEO - TRAMONTANA DALLA FURIA ALLA GIOIA: "CHIAMA" IL CAMBIO PER GAGLIARDINI, MA AL 2-0...

Sezione: Focus / Data: Mar 12 Marzo 2019 alle 00:01
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print