Continua la maratona nerazzurra. Dopo Frosinone e Tottenham è la volta della Roma. Match delicato allo stadio Olimpico, contro un avversario ferito per una classifica deludente e ammaccato visti i tanti infortuni. Di contro, i nerazzurri vogliono riscattare il ko di Wembley che ha rimesso in gioco una qualificazione che sembrava meritatamente cosa fatta. Testa, dunque, di nuovo al campionato: c'è una posizione da consolidare e, se possibile, migliorare.

QUI ROMA – Ecatombe a Trigoria. Di Francesco si ritrova senza Dzeko, El Shaarawy, De Rossi, Lorenzo Pellegrini, Coric e pure Karsdorp, l'ultimo ad aggiungersi alla lista degli indisponibili. Formazione quasi obbligata per il tecnico giallorosso, con solamente un paio di dubbi. In difesa, Juan Jesus appare in vantaggio su Fazio. Poi bisognerà capire la posizione di Florenzi: se gioca terzino, spazio a Kluivert; se gioca esterno alto, Santon in difesa e Under a sinistra, con Kluivert in panchina. Da valutare le condizioni del turco, che ieri ha terminato l'allenamento con un piccolo fastidio muscolare. Per il resto, Cristante-N'Zonzi ancora cerniera davanti la difesa e Zaniolo alle spalle di Schick. Pastore e Perotti sono stati convocati, ma presumibilmente partiranno dalla panchina.

QUI INTER – Maggiori scelte a disposizione di Luciano Spalletti, che comunque deve valutare le energie dei suoi dopo il match estremamente dispendioso di Londra. Senza Dalbert e con Vrsaljko appena reintegrato, D'Ambrosio e Asamoah dovrebbero essere confermati laterali bassi (ma le quotazioni del croato ex Atletico Madrid sono in rialzo), mentre in mezzo alla difesa Miranda è favorito su De Vrij per affiancare Skriniar. Vista l'assenza di Nainggolan, verosimile il ritorno al 4-3-3 con Brozovic in regia e due tra Vecino, Gagliardini, Joao Mario e Borja Valero ai suoi fianchi: favoriti l'uruguaiano e il portoghese. In attacco, infine, Politano e Perisic restano i favoriti per supportare Icardi. Scalpitano Keita Baldé e Lautaro Martinez: chissà che il tecnico nerazzurro non sorprende e li inserisca dal 1'.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, N'Zonzi; Under, Zaniolo, Kluivert; Schick.
Panchina: Mirante, Fuzato, Fazio, Marcano, Santon, Lu. Pellegrini, Riccardi, Pastore, Perotti, Celar.
Allenatore: Di Francesco.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Dzeko, El Shaarawy, De Rossi, Lo. Pellegrini, Coric, Karsdorp.

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic.
Panchina: Padelli, De Vrij, Ranocchia, Vrsaljko, Gagliardini, Borja Valero, Candreva, Keita Baldé, Martinez.
Allenatore: Spalletti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Dalbert, Nainggolan.

ARBITRO: Rocchi.
Assistenti: Preti e Costanzo.
Var: Fabbri (Valeriani).
Quarto uomo: Di Bello. 

VIDEO - FORMAZIONE E MODULI PER ROMA-INTER: LE SCELTE DI SPALLETTI E DI FRANCESCO

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 2 Dicembre 2018 alle 08:15 / articolo letto 8580 volte
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni