Stagione più amara che dolce per Dalbert, che non è riuscito a confermare le attese e le aspettative che lo hanno accompagnato al suo arrivo all'Inter nell'estate 2017. Il terzino brasiliano ha giocato appena 12 volte, segnando un gol in Coppa Italia nel 6-2 al Benevento. Intervistato da Globoesporte, l'ex Nizza ha fatto un bilancio: "È stata una stagione senza titoli, sfortunatamente. Ma personalmente, sono contento di aver segnato il mio primo gol per il club. Sto cercando continuità in campo. So che devo essere paziente fino a quando non avrò questa occasione".

Dalbert è entrato nella ripresa di Inter-Empoli, partita che ha sancito la qualificazione nerazzurra alla prossima Champions League: "È stato un match intenso, anche perché valeva molto per noi e anche per l'Empoli. Sono felice di essere entrato e di aver aiutato la squadra a raggiungere il posto per la Champions League. La lotta è stata lunga, fino all'ultimo incontro, mostra come il campionato fosse equilibrato".

L'Inter mantiene così un posto nella principale competizione europea, da cui è uscita lo scorso dicembre: "In questa stagione siamo capitati in un gruppo molto difficile, che aveva Barcellona e Tottenham, e abbiamo lottato per la qualificazione fino all'ultima partita. Il Barcellona è arrivato in semifinale, il Tottenham è in finale. E abbiamo anche battuto gli Spurs a Milano. La prossima stagione dobbiamo essere ancora più attenti, perché sappiamo che la Champions League è la competizione più difficile del mondo".

VIDEO - ACCADDE OGGI - MATTHAUS METTE IL SIGILLO SULLO SCUDETTO DEI RECORD (1989)

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 28 Maggio 2019 alle 11:42
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print