"Le mie favorite sono due dell’anno scorso. Juve e Inter, che si è rinforzata e sembra farà ancora acquisti. Poi vedo bene Lazio e Atalanta, forse il Napoli". Questa la griglia Scudetto disegnata da Dino Zoff durante la chiacchierata con Il Fatto Quotidiano. 

Il divario tra Juventus e Inter si è assottigliato?
"Alla fine del campionato scorso c’era un punto di differenza, ma la Juve lo scudetto lo aveva vinto prima. Detto questo, credo che l’Inter di Conte si sia un po’ avvicinata alla vetta".

La scommessa bianconera nel dare la panchina ad un assoluto esordiente la trova sensata?
"Pirlo è una persona a modo, penso possa fare bene. Sarà supportato dalla società, che lo farà lavorare nelle migliori condizioni. Certo un po’ di esperienza se la deve fare…".

Quindi Conte deve approfittarne proprio nella fase iniziale?
"Sì, ma le giuste misure i grandi club le trovano in fretta. Se la società ha fatto questa scelta, i tifosi bianconeri possono stare tranquilli. Una dirigenza forte ha sempre fatto la differenza nel calcio, ieri e oggi".

VIDEO - VIDAL SI IMBARCA A BARCELLONA: L'INTER LO ASPETTA

Sezione: News / Data: Dom 20 settembre 2020 alle 18:35
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print