Si fa sempre più acceso il dibattito sulla riforma della Champions League progettata da Uefa ed Eca, che nelle intenzioni dei due presidenti Aleksander Ceferin e Andrea Agnelli dovrebbe entrare in vigore a partire dal 2024. Se le Leghe nazionali fanno quadrato e si dimostrano contrarie, dalla Serie A alla Lfp francese e spagnola fino alla Bundesliga, alcuni club soprattutto quelli di fascia alta, si discostano ed esprimono il loro parere favorevole alla rivoluzione: Secondo La Repubblica, su questo fronte sarebbero schierati Juventus, Roma, Inter, Milan, Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid, Psg, Lione, Borussia Dortmund e Bayern Monaco. Altri club potrebbero aggiungersi, mentre altre Federazioni potrebbero esprimere il loro assenso alla riforma delle Coppe europee che prevede la nascita, nel 2021, della terza competizione. 

VIDEO - ACCADDE OGGI - MILITO METTE LA SECONDA PIETRA DEL TRIPLETE A SIENA: E' SCUDETTO (2010)

Sezione: News / Data: Gio 16 Maggio 2019 alle 17:03
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print