Il presidente della Fifa, Gianni Infantino, è stato ieri in Kuwait per parlare della possibilità che il Paese contribuisca all’organizzazione delle gare di Qatar 2022, per allargare così il Mondiale e portarlo da 32 a 48 squadre. Stando ad Associated Press, dopo aver incontrato l’emiro del Kuwait e i funzionari del calcio, Infantino è volato a Doha, dove oggi discuterà la prospettiva di superare le complessità logistiche e politiche per arrivare ad aggiungere altre 16 squadre alla manifestazione, una mossa che richiede un secondo Paese ospitante. Di quelli circostanti il Qatar, proprio il Kuwait risulterebbe essere l'unica opzione praticabile dati i rapporti troncati con Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita e Bahrain e il passo indietro dell'Oman. 

VIDEO - FROSINONE-INTER, LA GIOIA E' NEL FINALE: SOLO VECINO FERMA LA FURIA DI TRAMONTANA

Sezione: News / Data: Lun 15 Aprile 2019 alle 18:03
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print