Attraverso le colonne del Corriere della Sera, Mario Sconcerti commenta il rinvio di Napoli-Juventus e Genoa-Inter: "Non hanno giocato ieri Inter e Juve. Scontato il rinvio di Genoa-Inter, improvviso quello di Napoli-Juve. E' la prima volta che viene rinviata una partita su un campo agibile. A Napoli è piovuto moltoma per otto ore. E siamo in novembre. Forse si è dato troppo spazio alla paura dopo i fatti di Genova.

Non ho titoli per giudicare, ma se questo è il nuovo metro, bisogna prendere in considerazione l’ipotesi di una lunga pausa autunnale e invernale. Nel frattempo bisogna prendere atto che è cambiato nel paese il concetto di straordinarietà, è molto più facile e quotidiano. Di normale è rimasto poco, ormai tutto è una colpa, anche la pioggia. Bisogna allora rimettere in linea il calcio con i nuovi criteri di eccezionalità. Così sembra tutto un po’ troppo aleatorio".

Sezione: News / Data: Lun 07 novembre 2011 alle 18:00
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print