Sosta pessima per l'Inter, che perde De Vrij e Lautaro Martinez. Però non è ancora dimenticata l'euforia per il derby vinto: un colpo di coda che ha riconsegnato all'ambiente consapevolezza e serenità, nonostante le tante "distrazioni" extra-campo. Stasera i nerazzurri ospitano la Lazio, avversario di valore e che attraversa un momento invidiabile di forma. Scontro diretto, dunque, a San Siro. Il primo di una lunga serie da qui alla fine. 

QUI INTER – Come detto, Spalletti non potrà contare su De Vrij e Lautaro. Ancora out anche Icardi: l'ex capitano è tornato ad allenarsi in gruppo, ma non è ancora ritenuto arruolabile dal tecnico nerazzurro. E così si crea una voragine in attacco, con Keita che quindi diventa la prima opzione per il ruolo di punta. In difesa, invece, Miranda dovrebbe spuntarla su Ranocchia per affiancare Skriniar. Ballottaggio a centrocampo: Gagliardini in vantaggio su Joao Mario e Borja Valero. Sicuro di una maglia Vecino, che come contro il Milan avrà la libertà di attaccare lo spazio in posizione di trequartista atipico. In panchina si rivede Nainggolan: il Ninja non è ancora al top, ma il suo rientro nella lista dei convocati è già un passo avanti.

QUI LAZIO – Anche Inzaghi ha qualche problema. Recuperati in extremis sia Lucas Leiva che Patric, al contrario di Radu. In difesa, quindi, spazio a Bastos e Wallace, con Luiz Felipe prima alternativa. Ballottaggio a destra tra Marusic e Romulo, con l'ex Genoa in grande risalita. Per il resto, tutto confermato, con Milinkovic-Savic e Luis Alberto interni di centrocampo e Immobile al centro dell'attacco. Correa più di Caicedo per affiancare inizialmente l'attaccante ex Pescara. 

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Gagliardini; Politano, Keita Baldé, Perisic.
Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Borja Valero, Joao Mario, Nainggolan, Candreva, Colidio.
Allenatore: Spalletti.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: De Vrij, Martinez.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, Acerbi, Bastos; Romulo, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.
Panchina: Proto, Guerrieri, Luiz Felipe, Patric, Durmisi, Marusic, Cataldi, Badelj, Parolo, Jordao, Berisha, Caicedo.
Allenatore: Inzaghi.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Lukaku, Radu, Pedro Neto.

ARBITRO: Mazzoleni.
Assistenti: Bindoni e Vivenzi.
Var: Rocchi (Di Liberatore).
Quarto uomo: Abbattista. 

VIDEO - E' LA FESTA DI MISS GAGLIARDINI: CANTI E BALLI PER ICARDI, KEITA, GAGLIARDINI E LAUTARO

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 31 Marzo 2019 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print