Voce ai tifosi: Ausilio, Schick e... Mancini-tris

Mail inviate alla redazione
 di Redazione FcInterNews.it  articolo letto 14897 volte
Voce ai tifosi: Ausilio, Schick e... Mancini-tris

"Gentile Redazione, 
come volevasi dimostrare! Mentre i cinesi stanno decidendo , lentamente lentamente, chi dovrà decidere, i migiori scappano. Sembra proprio che Scick ce lo abbia fragato la Juve, nonostante Ausilio fosse arrivato primo ed è una perdita enorme; ce ne pentiremo, derisi come sempre, per anni a venire.
Intanto le parole di Ausilio - verissime - immagino apriranno un ulteriore fronte: ora i cinesi, con loro tempi biblici, dovranno decidere che fare, immagino. E l'incubo continua. 
Avrà mai fine? Di sicuro Schick pare andato
Cari saluti".

Daniela

 

"Se quanto leggo sul vostro sito rappresenta anche solo l'80% del pensiero di Ausilio, allora è chiaro che lo stesso, entro pochi giorni se non ore, sta per lasciare l'Inter e mi meraviglio che nessuno abbia avuto la mia stessa percezione.
Finora, anche nei momenti più intricati,solo poche parole strappate con forza, ora diventa un fiume in piena e scopre altarini.
Ausilio per me è già fuori".

Vittorio

 

"Buongiorno gentile redazione di FC InterNews. Come ogni anno vedo molta confusione nelle idee di Ausilio e vari uomini di mercato interisti. In attesa che il buon Sabatini faccia il suo dovere, oltre a proporre Sarri e Spalletti come allenatori, garanzie in Serie A e nemmeno impossibilitati a venire a Milano, vorrei dare qualche spunto per la campagna acquisti estiva.
PORTIERI
Handanovic, Padelli ( 0 ), Radu
DIFENSORI 
Pepe ( 0 ), Miranda, Marquinhos/Manolas ( 35 ), Andreolli, Alaba ( 40 ) o, in caso si rivelasse impossibile, Rodriguez/Azpilicueta ( 15 ), Zappacosta/Conti ( 15 ), D'Ambrosio, Nagatomo ( occorre un terzino rapido di riserva )
CENTROCAMPISTI
Naingollan ( 40 ), Gagliardini, Kondogbia, Paredes ( 20 ), Sensi ( 10 ), J. Mario, Ljaijc ( 15 ) che non avremmo mai dovuto cedere!
ATTACCANTI
Icardi, Eder, Sanchez ( 70 ) perché capace di variare dal rombo come seconda punta al 4-2-3-1 come esterno o Morata ( 30 ) anche se meno duttile, Pinamonti.
TOTALE: 245/185
CESSIONI: Murillo ( 25 ), Ansaldi ( 10 ), Erkin ( 5 ), Ranocchia ( 10 ), Brozovic ( 30 ), Banega ( 30 ), Perisic ( 70 ), Candreva ( 20 ), Gabigol ( P ) 
TOTALE: 200 
Volendo si puó evitare la cessione di uno tra Brozovic e Banega in modo da non acquistare un Sensi.
FORMAZIONE TIPO
                               Handanovic
Conti             Pepe                     Manolas        Alaba
                                  Paredes
               Gagliardini              Naingollan
                                  J. Mario
                        Icardi             Sanchez

P.S.: Negli ultimi anni si é dimostrato come in Italia si vinca solo con il rombo e il trequartista (VEDI 2010)".

Lorenzo

 

"Gentile Redazione,

nella fremente attesa che si consumino anche le ultime due sconfitte stagionali con Lazio e Udinese in modo da non dover più, si spera in ottica futura, affrontare domenicalmente i cospicui travasi di bile cui siamo stati sottoposti quest'anno per colpa di giovanotti che di bile non ne versano un solo grammo considerati i lauti stipendi che, comunque, non vengono loro fatti mancare, espongo le seguenti considerazioni.
Anzitutto, la sfacciataggine (per non usare termini più crudi di mouriniana memoria...) della stragrande maggioranza dei giornalisti non ha limiti!
Sono mesi che le testate televisive e la carta stampata fanno a gara per denigrare l'assetto societario dell'Inter, sottolineando la carenza di un funzionale management e la poca chiarezza dei compii della dirigenza; ma ecco che non appena giunge notizia dell'ingaggio di Walter Sabatini da parte del Gruppo Suning, si scatenano critiche additando la Proprietà cinese di ogni inettitudine, incapacità di scelta e mancanza di tatto nei confronti del povero (!) Piero Ausilio. Il tutto condito anche da palesi tentativi di far passare per fesso anche lo stesso W. Sabatini.
Oltre alle consuete porcherie e nefandezze stampate dalla triade di spazzatura quotidiana avente la parola “Sport” nel proprio nome, alla notoria “libera informazione” propinata dalla “Agenzia Tass Rossonera” (Sportmediaset) o da quel “covo di gobbi” di Sky Sport (a cui non rinnoverò l'abbonamento in quanto stanco di vedere e ascoltare solo juventini faziosi), è un continuo adoperarsi, anche da parte di Tv e giornali di bassa lega, nello screditare qualsiasi cosa faccia l'Inter con il chiaro obbiettivo (ovviamente finanziato dalla concorrenza) di deprimere ancora di più la tifoseria nerazzurra e, magari, aizzarla contro la Proprietà cinese.
La considerazione finale, rivolta ai tifosi nerazzurri, è la seguente: pensate con la Vostra testa e non date retta a tutti questi leccapiedi al soldo bianconero e rossonero ma finanziateli il meno possibile non sottoscrivendo  abbonamenti televisivi e/o acquistando i quotidiani sportivi, tutti sfacciatamente schierati e mai obiettivi!
La seconda considerazione riguarda la costruzione della squadra per il prossimo anno.
Assodato ormai che nessun top allenatore verrà all'Inter senza le coppe europee e con le scarse probabilità di parteciparvi anche l'anno prossimo considerata la profonda epurazione che verrà fatta all'intera rosa, si cerchi di non commettere nuovamente la “cazzata” di affidare la panchina ad un allenatore straniero. Per i prossimi tre anni di ripartenza da zero, con obbiettivo realistico la sola riconquista della credibilità societaria e sportiva, va benissimo un allenatore come Spalletti (anche se personalmente non mi sta simpaticissimo) o un altro (esclusivamente italiano!) che abbia pari credibilità e polso. Niente Jardim o compagnia briscola che verrebbero in Italia senza avere la benchè minima idea del nostro calcio e sarebbero presi a ceffoni da chiunque sin dalla prima giornata di campionato come è successo a De Boer.
In seconda battuta, in palese disaccordo con quei tifosi interisti che esprimono l'eresia di definire Icardi un “fuoriclasse” (probabilmente in vita loro hanno visto poche partite...), toglierei immediatamente la fascia di capitano a questo signorino viziato! Non si è veri capitani facendo dichiarazioni roboanti sui social network (alternandole con disgustose esternazioni dei propri tatuaggi...) o insulse dichiarazioni d'intenti sempre smentite dai fatti, ma dimostrandolo in campo con l'abnegazione e cercando di dare l'esempio ai compagni; cosa che mai una volta ho visto fare a questo ricco bamboccio presuntuoso e senza attributi malgrado i numerosi gol segnati (per lo più inutili ai fini dell'esito di tante partite..)!
Lo si tenga pure in rosa, se proprio non se ne può fare a meno ma togliendogli la fascia di capitano, anche l'anno prossimo, ma gli si trovi una valida alternativa e, soprattutto, non lo si faccia più sentire un intoccabile né tanto meno un campione, perché non lo è minimamente, non lo ha mai sino ad ora dimostrato e dubito che in futuro lo dimostrerà.
Riguardo poi agli altri mercenari che hanno ampiamente dimostrato di ambire solo al vile denaro e nemmeno in minima parte alla maglia, li si cacci tutti senza remore, ad iniziare da Perisic che sarà anche un buon (nulla di più anche lui...) giocatore ma meglio mille volte un Berardi che ha la nostra stessa fede di un mercenario croato che gioca una partita decente ogni tre...Che vada insieme al sua amico Brozovic a rubare lo stipendio da un'altra parte!
Si comprino finalmente giocatori che, oltre ad avere quelle doti tecniche che oggi mancano clamorosamente, sappiano essere leader in campo e fuori e forse qualcosa in meglio, nel tempo, cambierà...".

Paolo

 

"Personalmente non trovo nessuna utilità a delle parole di Zanetti date alla stampa o alle tv e non vedo il perche della critica al suo silenzio con la gente che abbiamo in squadra non trovano spazio le parole i fatti parlan da soli abbiamo solamente bisogno di chiarezza e di gente che creda nei valori del inter...e se la prova d ingresso fosse affidata a Zanetti sicuramente arriverebbe solo gente attaccata alla maglia...spero in una massiccia cura di "Zangolax" per evacuare i corpi estranei dell Inter...tanti...troppi e spazio a chi a voglia d INTER dove non si vince"per forza" ma per il sudore,fatica,voglia e merito e forse tornerà a parlare anche Zanetti ciao NeroAzzuri anche se il momento è cosi".

Gianluca

 

"Ormai è chiaro , anzi lo è sempre stato Conte non verrà ; è una persona troppo seria per abbandonare un progetto che è appena iniziato e con che risultati !!! Simeone invece mi ha profondamente deluso , altro che interista fino al midollo ; dopo sei anni e di fatto un ciclo concluso non è che abbia dimostrato questo grande attaccamento al club che lo ha reso famoso ed ai tifosi che tanto l'hanno amato ed apprezzato . Il Mou sarebbe veramente suggestivo ma anche lui è solo all'inizio di un lungo cammino ; Pochettino francamente è un po' pochettino e se ci snobba per il Tottenham allora può anche andare ... ; Spalletti avrebbe tanti punti a favore ma non mi convince fino in fondo , non sembra un uomo "verticale" , uno con le palle , uno da Inter ; lasciamo stare Blanc o altre suggestioni esterofile e non resta che l'unico che con l'Inter ha vinto molto , il primo che ci traghettato oltre il medioevo ed in fondo quello che ha portato al miglior piazzamento dell'Inter negli ulti
 mi sciagurati anni , il 4° posto dell'anno scorso , l'unico che negli ultimi anni ci ha fatto respirare per un girone intero quell'aria di alta classifica che poi ci ha stordito e non era certo l'Inter con l'organico di quest'anno , un interista vero , un uomo vero .
Naturalmente è il Mancio e  allora mi chiedo se durante l'ultima sciagurata estate non abbia per caso oltrepassato il limite mandando a fare ... il nuovo padrone del vapore o se per caso non sia stato sacrificato alle bizze deboriniane di Tohir , del tipo o io (Thohir) o lui (Mancio) .
Evidentemente ci sono retroscena che non conosciamo e non conosceremo altrimenti la maggior parte di noi tifosi sarebbe disponibile a riabbracciarlo e ricominciare insieme un Mancini tris con nuovi obiettivi , nuovi sogni, nuovi e tanti dindini . Amiamola".

Gianni