“Non basta una sola partita per abbandonare l’obiettivo scudetto: il Napoli deve crederci, anche se la Juve difficilmente si fermerà". Ai microfoni de Il Roma, Beppe Savoldi, ex attaccante nel Napoli, crede ancora alle possibilità di titolo della squadra di Maurizio Sarri, nonostante il passo falso di domenica scorsa: "Contro l’Inter è andato tutto storto agli azzurri, che hanno giocato bene - le sue parole -. Ma devono tener presente che nessuno vince i campionati giocando sempre bene. Al Napoli è mancata un po' di brillantezza sotto porta domenica scorsa, ha avuto varie occasioni per andare in vantaggio ma non le ha sfruttate bene. Pallonetto di Insigne? Sono quelle classiche situazioni in cui pensi 'adesso faccio così', ma mentre lo fai, ti accorgi che dovevi fare un’altra scelta. Si tratta di frazioni di secondi in cui ti passano tanti pensieri per la testa". 

Sezione: News / Data: / articolo letto 1397 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari