"Spalletti sta facendo lavoro eccellente, almeno fino a tre partite fa. Sicuramente parla e discute con la società anche di mercato, saprà lui come cambiare la situazione. Certo che chi arriva a gennaio hanno più difficoltà di ambientamento. Sarà a lui di provare a essere l’uomo giusto al posto giusto". A dirlo, in esclusiva ai microfoni di TMW Radio, è Alessandro Pistone, ex terzino nerazzurro, che in seguito spiega i motivi del calo della squadra di Spalletti nell'ultimo mese: "Per me è più fattore mentale. Quando si è all’Inter e si hanno grandi aspettative, quando c’è anche poca concorrenza, capita ai giocatori di avere un approccio altalenante. Fortuna? Troppo cattivo chi lo dice, ho visto parecchie partite dell’Inter. Nella prima parte può darsi, poi ho visto una squadra che ha meritato i risultati".

In senso generale, per Pistone lotterà fini alla fine con le romane per un posto in Champions: " La Juventus è ancora un gradino superiore alle altre, soprattutto a livello di rosa. Il Napoli ha giocato meglio finora, poi Roma, Lazio e Inter le vedo lottare per il terzo posto". 

Sezione: News / Data: / articolo letto 2265 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari