Paganin: "Gagliardini un investimento, può valere di più. Jovetic? Credo gli sia mancata la fame"

 di Redazione FcInterNews.it  articolo letto 8043 volte
© foto di Federico De Luca
Paganin: "Gagliardini un investimento, può valere di più. Jovetic? Credo gli sia mancata la fame"

Massimo Paganin, ex giocatore dlel'Inter, parla ai microfoni di Tutto Mercato Web dell'acquisto di Roberto Gagliardini e della somma impegnata dai nerazzurri per il suo riscatto obbligatorio: "Gagliardini è stato un acquisto importante. La cifra fa discutere perché il giocatore ha iniziato solo quest'anno a giocare in Serie A. Sono felice che sia stato dato valore e considerazione ai giovani italiani, finalmente valorizzati. Ritengo la cifra spesa per Gagliardini un investimento per il futuro, considerati gli ampi margini di miglioramento del giocatore. Questo è stato il ragionamento del giocatore, quello di spendere ora una cifra per un calciatore che potrebbe arrivare a valere anche di più in futuro. Ora tocca a Gagliardini dimostrare sul campo la cifra spesa, ben sapendo che giocare all'Inter non è come giocare all'Atalanta".

Paganin parla anche della partenza di Stevan Jovetic, che non ha reso all'Inter quanto era stato capace di fare con la Fiorentina: "Difficile dare una spiegazione plausibile. Possibile che qualcosa nella testa del giocatore si sia interrotta, che il ragazzo non fosse più disposto a fare sacrifici, a mettere cattiveria. Diciamo che gli è mancata proprio la cattiveria, la fame. A prescindere dalle scelte dell'allenatore, non vedevo in lui la rabbia per conquistarsi il posto".