Ennesima frecciata al veleno scoccata da Maurizio Sarri all'indirizzo della Lega Serie A, colpevole - a suo dire - di non agevolare il Napoli con la compilazione di un calendario che dia respiro agli impegni di campionato quando si incastrano con quelli europei. "L'Europa League è una manifestazione ai limiti della follia, per quanto abbia fascino - ha spiegato il tecnico nella conferenza stampa pre-gara con il Lipsia - Giocheremo alle 21.05 di giovedì e giocheremo 60 ore dopo: è una follia, e la Lega non ci aiuta. Il Lipsia gioca venerdì e lunedì: noi invece dopo 60 ore, è una manifestazione che dal punto di vista dello stress è ai limiti. Ma è la seconda manifestazione europea e le partite europee hanno un fascino straordinario. Non possiamo snobbarla, ma nel lungo periodo potrebbe portarci allo stress».

Sezione: News / Data: / articolo letto 4936 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari