"Cosa mi aspetto dalla sfida di domenica? Beh, innanzitutto di capire il livello delle due squadre. Credo sia il desiderio di tutti i tifosi, al di là di vedere una grande partita. Da parte mia, vorrei comprendere a che livello siamo arrivati e qual è la vera forza di questa squadra". Lo confessa Massimo Moratti sotto gli uffici della Saras ai colleghi appostati per raccogliere qualche sua dichiarazione in vista di Inter-Milan di domenica. 

CERTEZZA SPALLETTI - "E’ riuscito a dare una grande solidità alla squadra. Chi temo del Milan? Sinceramente, nelle due squadre non vedo nessuno che faccia particolarmente paura. Magari i rossoneri possono pensare a Perisic, che con le accelerazioni può spaccare le partite. Ma tale aspetto è una cosa che manca a questa sfida. Alla fine credo che la gara verrà vinta dal carattere, dal cuore e dalla capacità degli allenatori di mettere in campo i giocatori nel modo migliore".
 
FASSONE SNOBBATO - "Lui dice che l'Inter ha un’anima naif? Non rispondo". 

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 12 Ottobre 2017 alle 08:30 / articolo letto 12826 volte / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni