Marco Sala, un veterano dell'Inter nonostante la giovane età, esprime così la sua soddisfazione nella mixed zone del Mapei Stadium dopo la vittoria dello scudetto: "Bella sensazione, il sentimento che prevale è la gioia. Abbiamo costruito questa finale in undici lunghi mesi, non è casuale o fortunata. Abbiamo dominato la partita e dovevamo vincerla prima, ma è andata così ed è ancora più bello. Il modulo a tre? Quest'anno abbiamo alternato a tre e a quattro, a Viareggio abbiamo vinto giocando a tre, anche in Youth League dove siamo usciti contro l'avversario più forte, il Manchester City. Ma dipende tutto da come reagiamo agli stimoli in campo, se stiamo tutti concentrati il modulo conta poco. Si è visto che siamo forti, abbiamo valori umani oltre che tecnici. Una dedica? Alla mia famiglia che mi segue sempre e che anche oggi è venuta numerosa, e a tutti i miei amici che vengono sempre a vedermi, sono tifosi sfegatati dell'Inter e soprattutto miei. Poi a tutte le persone che mi vogliono bene e mi seguono da quando ero bambino".

Sezione: Giovanili / Data: Dom 10 Giugno 2018 alle 01:15 / articolo letto 3106 volte / Fonte: dall'inviato al Mapei Stadium, Mattia Zangari
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit