FcIN - Tutti su Mbaye. Roma, ManUtd e Liverpool monitorano, però l'Inter...

 di Luca Pessina Twitter:   articolo letto 16540 volte
© foto di Federico De Luca
FcIN - Tutti su Mbaye. Roma, ManUtd e Liverpool monitorano, però l'Inter...

Il presidente Thohir è stato chiaro: bene Vidic e i parametri zero, ma la prossima Inter sarà un mix tra esperienza e giovani di valore, meglio se provenienti dalla Cantera nerazzurra.

Uno, se non quello che si sta mettendo maggiormente in luce, è Ibrahima Mbaye, classe 1994, titolare fisso del Livorno, già citato dal tycoon nella sua visita a Interello. A gennaio la Lazio è stata vicina, con la richiesta di Tare del senegalese come unica contropartita possibile per Hernanes. L’Inter ha detto sì, poi ha fatto marcia indietro (anche l’entourage del giocatore non aveva ancora l’accordo con Lotito, nonostante un contatto telefonico e un appuntamento, poi saltato). Gennaio di fuoco per Mbaye, le ultime ore hanno visto infatti l’assalto della Juventus, che avrebbe impostato uno scambio con Vucinic inserendo proprio il talento ex Primavera nell'affare. Altro no, secco, da parte dei nerazzurri, con i bianconeri che speravano di strapparlo finalmente all’Inter, dopo averlo osservato per anni nel settore giovanile. 

E ora? La possibilità più concreta è quella del rinnovo contrattuale. L’attuale accordo ha scadenza 2016, ma i nerazurri non vogliono correre il rischio di perdere un talento del genere, soprattutto dopo il diktat presidenziale. Una proposta concreta non è ancora stata formalizzata, ma potrà arrivare a breve nelle mani dell’entourage di Mbaye, che intanto riceve continui sondaggi e apprezzamenti. 

Non solo Juve e Lazio: per ultima si è fatta sentire concretamente la Roma di Walter Sabatini. Poi c’è la Premier che tiene sempre vivo l’interesse, con due big come Liverpool e Manchester United a monitorare costantemente la situazione del giocatore. 

Un futuro all’Inter a giugno invece, ad oggi, non è sicuro, per quanto una soluzione percorribile in virtù della rivoluzione difensiva che verrà attuata. Se dovesse esserci l’opportunità, non di avere un posto da titolare, ma di potersela giocare, Mbaye tornerebbe volentieri ad Appiano per guadagnarsi un posto. In caso contrario la priorità verrebbe data alla ricerca di minuti e continuità, per crescere ancora, proseguendo il percorso intrapreso questa stagione, la prima nel massimo campionato.