Sono risuonate le prime sirene estere in casa Inter per Yann Karamoh. L’esterno d’attacco  classe ’98 arrivato in estate, ha messo in mostra skills e assaggi del suo talento nelle sin qui poche presenze stagionali, sufficienti ad indurre il Saint-Etienne a bussare alla porta interista per prelevarlo in prestito a gennaio. Secco il ‘no’ del club di Suning, interessato a farlo maturare all’ombra della Madonnina sotto gli ordini di Luciano Spalletti.

Il tecnico di Certaldo ha più volte manifestato il suo apprezzamento nelle qualità del baby interista, ribadendo altresì la necessità del ragazzo di accumulare maggior esperienza e limitare al massimo sbavature tattiche alle quali deve ancora abituarsi. Il lavoro quotidiano ad Appiano è ritenuto l’ideale per il suo processo di crescita.

Sezione: Esclusive / Data: / articolo letto 10756 volte
Autore: Filippo M. Capra / Twitter: @FilMaCap