C'è un Materazzi in Portogallo: "Sono orgoglioso di questo nome, ma non sono un giocatore aggressivo"

 di Christian Liotta Twitter:   articolo letto 7912 volte
C'è un Materazzi in Portogallo: "Sono orgoglioso di questo nome, ma non sono un giocatore aggressivo"

Si chiama all'anagrafe Daniel Jorge Barbosa Ramos, ha 32 anni ed è il capitano dell'Olhanense, formazione della seconda divisione portoghese. Ma per tutti, il difensore centrale della formazione dell'Algarve è semplicemente Materazzi, come il Marco Materazzi campione di tutto con l'Inter. Lui però assicura che il soprannome non è dovuto allo stile di gioco che ricorderebbe quello di Matrix, come spiega in un'intervista a MaisFutebol: "Nasce tutto quando, nel primo anno negli juniores, ho iniziato ad allenarmi con i più grandi. Lavoravo con Marco Silva, Ricardo Nascimento e Paulo Lopes: ero alto e bravo nel gioco aereo, per questo hanno iniziato a chiamarmi Materazzi, dicevano che ero simile a lui. Quel nome non mi fu più tolto, non so se è stata una cosa buona o meno, perché a volte associano a Materazzi il gioco duro e violento e io non sono assolutamente quel genere di calciatore, il nome ha più a che fare con la somiglianza fisica. Ma sono orgoglioso perché Materazzi è stato campione del mondo e d'Europa con l'Inter".