Bernardeschi: "Il gol più bello in carriera. Io come Roberto Baggio? Non voglio pensare ai paragoni"

 di Mattia Todisco  articolo letto 4776 volte
Bernardeschi: "Il gol più bello in carriera. Io come Roberto Baggio? Non voglio pensare ai paragoni"

Federico Bernardeschi continua ad essere determinante per la Fiorentina. Un suo gol, bellissimo, è stato determinante per la vittoria in Europa League in casa del Borussia Moenchengladbach. "Potrebbe essere il mio gol più bello in carriera. Era un momento difficile per noi, ho calciato sapendo che sopra la barriera non sarei mai riuscito a far passare la palla, anche perché gli avversari erano molto alti", dice il giocatore a Sky. Interrogato sulla possibilità di arrivare ai livelli di Roberto Baggio, il talento dei Viola ha preferito mantenere il basso profilo: "Sappiamo tutti che lui è stato uno degli italiani più forti di tutti i tempi. Io penso a lavorare, non ai paragoni. Mi godo questo momento, che è bello, e questa vittoria nel giorno del mio compleanno. Sta venendo fuori una generazione importante con giocatori di grande qualità. Stanno tutti facendo bene e questo l'Italia se lo meritava, dopo un po' di anni con tante critiche sui giovani."