"Gentile redazione....va bene ad essere fiduciosi e non essere troppo critici a prescindere...va bene che, qualche e-mail fa, ..."la gatta frettolosa fa i gattini ciechi"...che "abbiamo la memoria corta"....abbiate pazienza, vedrete adesso con Spalletti che li attacca al muro diventano fenomeni...ma stiamo scherzando?...innanzitutto regna una confusione totale..Zhang padre e figlio, Zanetti, Gardini, Sabatini, Ausilio, Kia Joorbac...come c--zo si chiama, mi sapete spiegare voi, da Borzillo a De Carlo chi comanda chi?..chi decide per chi?..qual è la strategia, la sinergia e la gerarchia di questi personaggi?...12 allenatori e centinaia di direttori, manager, amministratori, e chi più ne ha più ne metta in questi anni, ma qualcuno che capisce di calcio, mi dite chi è per favore?....Zanetti? ma se non può dire niente di più di quello che gli impongono i cinesi, ma come pensate che un baraccone strutturato in sta maniera possa attirare top players, sfido che Perisic voglia andare ed è l'unico che può considerarsi top player o quasi nella rosa attuale dell'Inter.
Voi pensate che basti un bravo allenatore per trasformare questa rosa in una corazzata?...Spalletti, un mini contratto di due anni mi sembra poco per un mister spalleggiato dalla società.
Se basta un buon allenatore con sta rosa allora mi dite che probabilmente con Mou vincerebbero lo scudetto?!
Lasciamo perdere il Fair Play Finanziario e tutte le sue difficili norme da capire, ma entriamo nel dettaglio tecnico, secondo voi tecnicamente siamo pari o superiori al Milan?..noi non dobbiamo rivoluzionare solo innesti mirati, ma Biglia non sarebbe stato l'acquisto più mirato e giusto per il centrocampo da Cambiasso ad oggi?...già siamo dietro a Juve, Napoli e Roma, fortunatamente i futuri 4 posti e l'indebolimento di Lazio e Fiorentina ci danno un po' di respiro.
Come tutti non mi capacito ancora del mercato del Milan in termini di soldi, sono basito, anche se c'è puzza di capitali di Silvio rientrati dalla porta di servizio e ancor di più mi stupisce la velocità e la silenziosità di questi acquisti che anche i più grandi volponi del giornalismo dedito al calcio-mercato non avevano previsto e addirittura da mesi esaltavano il grande potere economico di Suning che avrebbe fatto sfracelli...due mesi per prendere Borja Valero 32 anni dalla Fiorentina a 5/8 mln di euro, Skrinjar (avessi detto Thiago Silva) strapagato e una trattativa infinita per un certo Dalbert, terzino sinistro che non compare neanche nei primi 40 giocatori di Tranfermarkt in quel ruolo.
Quello che mi fa invidia o per lo meno incaz--re del mercato Milan è la precisione e l'utilità degli innesti studiati nei minimi particolari, un rifacimento totale di una squadra che l'Inter doveva fare già da un po', invece di comprare decine di punte, mezze ali e dei ronzini brocchi e strapagati che ancora adesso faticano a vendere.
Donnarumma, Bonucci, Biglia, Andre Silva e probabilmente Belotti o Kalinic per completare un'ottima spina dorsale condita da Conti e Kessie i due migliori giovani dell'Atalanta per completare la fascia destra...Chalanouglu, Borini Musacchio ecc ecc..una RIVOLUZIONE MIRATA non qualche acquisto mirato quà e là.
Sognavo già Manolas, Nainggolan, Sanchez e Di Maria... mi dovrò accontentare di Skriniar, Valero, forse Keità e le ultime novità Vecino (pagando 24 mln di euro di clausola) FOLLIA PURA!!! e Duncan perdendo Perisic.
Aspetto delucidazioni tecniche di comparazione tra le rose di Milan e Inter se dovessero restare tali come oggi partendo dal portiere fino alla punta cercando se potete di risollevarmi il morale con importanti motivazioni.
All'Inter tanti bravi allenatori hanno fallito, persino Lippi che non era proprio l'ultimo arrivato, quindi fare molta attenzione e speriamo che Spalletti riesca a farsi rispettare e accontentare nelle richieste.
P.S.: Purtroppo non ho tenuto e non ricordo quando inviai negli anni passati una mail dove dicevo che il Milan sarebbe riuscito a vincere qualcosa prima dell'Inter.

Andrea da Parma".
 

"Cara redazione di fcinternews,

Intanto vi ringrazio per lo spazio che lasciate a tutti i tifosi e spero pubblicherete anche queste mie righe.

Leggo e ascolto spesso commenti negativi e disfattisti da parte di molti tifosi interisti sul modo di operare della Dirigenza neroazzurra o sulla nostra Beneamata. Io invece vorrei cantare un po' fuori dal coro ed elogiare la Società. Vi spiego il mio punto di vista: 1. L'Inter ha preso un allenatore che a differenza del pur bravo Pioli o lo sfortunato De Boer ha sempre migliorato i singoli Calciatori che ha avuto a disposizione e ottenuto sempre risultati maggiori alle aspettative. La sua Carriera parla per lui. 2. Si sta valutando con Calma e senza farsi prendere dal Collo dai vari Procuratori o Società chi deve restare o meno. 3. Si stanno facendo Operazioni intelligenti sul Mercato. Da elogiare l'acquisto di Borja (a mio avviso uno dei migliori centrocampisti del Campionato da Anni) a "solo" 7 Milioni, (e non ditemi che è vecchio perché il Milan ha preso Biglia a 20 Milioni e non 7). O vedasi la Cessione dello "svogliato" (così lo chiamo io) Perisic per circa 50 Milioni e l'arrivo di un potenziale top Player come Keita Baldè per la metà dei Soldi.

Chiudo dicendo che la Fretta è sempre stata cattiva consigliera e che probabilmente al 31 Agosto le Promesse saranno state mantenute.

P.S.: Per i Tifosi più pessimisti: Fate le cosiddette "Carte" al Campionato e vedrete ke sulla "Carta" l'Inter ad oggi è la quarta Forza del Campionato. Perciò Amatela sempre e pensate positivo. Gli Scudetti si vincono a Maggio e non al 18 Luglio.

Alessandro".

 

"Cari tifosi nerazzurri, stiamo tranquilli tanto peggio della scorsa stagione é veramente impossibile, più che altro perché Roma e Lazio si sono indebolite. Lasciamo perdere tutte le affermazioni fatte su Perisic sì, Perisic no... Ma alla fine lo cediamo anche per una contropartita? Eh secondo voi quale scarto umano ci darebbero? Ma la cosa squallida é che ci faranno credere che sia un Top player. Stessa cosa per un certo dalbert, un grandisso giocatore di prospettiva, ma da un gran bel giocatore all'essere considerato un Top player ne dovrà consumare un bel pò di scarpe... Eppure Sabatini lo ha presentato come un TOP e che é difficile comprarlo. Nainngolan, che lui sì che é un top, é impossibile. Strappare un Top ad una squadra che non ha mai vinto nulla e che ha messo il cartello vendesi pure al Duomo NON É IMPOSSIBILE. Però come dei giullari continuano a ripetere che siamo l'inter, siamo noi che decidiamo se vendere, compriamo i top e il prossimo anno vinciamo.

Bene, allora mettiamolo in chiaro! Che l'inter non sarà da scudetto nei prossimi anni a venire lo SI É CAPITO, ma la dignità lasciatecela stare perché sappiamo riconoscere i top player.

Ah piccola parentesi sul mercato: il Bayern offre Renato Sanches per 48 milioni noi per 35 abbiamo comprato Kondogbia. Kovacic sembra essere sul Mercato, se dovessi vederlo al Milan o al Napoli mi sentirei urtato e non poco.

PS: Aguriamo in bocca al lupo a Walter Sabatini per la difficilissima trattativa con il Sassuolo per portare Duncan all'inter.

Forza inter!

Giuseppe".

Sezione: Visti da Voi / Data: Mar 18 Luglio 2017 alle 19:21 / articolo letto 11489 volte
Autore: Domenico Fabbricini / Twitter: @Dfabbricini