FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

TS – Zhang a Milano: subito i rinnovi, poi un vice-Perisic. I nomi sul mercato

MILAN, ITALY - MAY 23:  Giuseppe Marotta FC Inteenazionale Managing Director, Steven Zhang FC Internazionale President, Alessandro Antonelli FC Internazionale Chief Executive Officer, Sportif Director of FC Internazionale Piero Ausilio and Javier Zanetti of FC Internazionale celebrate with the trophy for the victory of "scudetto" at the end of the last Serie A match between FC Internazionale Milano and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on May 23, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

Kostic (Eintracht) e Bensebaini (Borussia Mönchengladbach) le priorità, altrimenti si aspetteranno le occasioni di fine gennaio come Digne e Kurzawa

Stefano Bertocchi

Anche Tuttosport caldeggia l'ipotesi di una visita ad Appiano Gentile di Steven Zhang nella giornata di oggi, dopo che ieri ha fatto ritorno a Milano dove dovrebbe fermarsi per un paio di settimane. Il presidente dell'Inter sarà allo stadio per la gara contro la Lazio, poi inizierà gli incontri con la dirigenza per mettere in chiaro il programma dei prossimi mesi: il futuro del club (che Suning continua a ribadire di non voler cedere), il nuovo stadio, l’emissione del nuovo bond da 400 milioni e il mercato.

La strategia è chiara e porta a dare priorità ai rinnovi di contratto. A partire dai dirigenti Marotta, Antonello, Ausilio e Baccin che prolungheranno almeno fino al 2024 i rispettivi contratti in scadenza. Poi sarà il turno di Brozovic, mentre la ricca richiesta di Perisic (6 milioni per tre stagioni contro l’offerta da 3,5 più bonus per due) complica la permanenza. Secondo TS si parlerà anche con Handanovic (2022), Skriniar e De Vrij (2023).

Un esterno mancino a tutta fascia che faccia da alternativa a Ivan il Terribile è al momento l’unico obiettivo di mercato dell’Inter in questa sessione di mercato. "I dirigenti proveranno a chiedere a Zhang un budget che permetta magari di anticipare un’operazione prevista per l’estate, dunque investendo su Kostic (Eintracht) o Bensebaini (Borussia Mönchengladbach), altrimenti si aspetteranno le occasioni di fine gennaio con i nomi di Digne (ieri Benitez ha ribadito che il francese lascerà l’Everton, sottolineando però che non lo regalerà) e Kurzawa (Psg) sempre sul taccuino" spiega il quotidiano.

Dopo aver messo le mani su Onana, in estate l'Inter cercherà un centrale difensivo (Luiz Felipe a zero o Bremer), un centrocampista (sempre cerchiati in rosso i nomi di Frattesi, Maggiore e Ricci) e i sostituti di chi lascerà Appiano, probabilmente Sanchez, Kolarov, Vecino Vidal . "Thuram del 'Gladbach rimane un’opzione forte, non sembrano esserci accelerazioni per Alvarez del River, mentre rimangono caldi i nomi di Scamacca e Raspadori, anche se molto passerà anche dalla crescita di Pinamonti" conclude Tuttosport.

tutte le notizie di