rassegna

TS – La rinascita di Vecino: merito anche della fiducia di Inzaghi

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 18: Matias Vecino of FC Internazionale celebrates his goal during the Serie A match between FC Internazionale and Bologna FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 18, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani - Inter/Inter via Getty Images)

Dopo un anno in naftalina, il mediano uruguaiano si sta ritagliando un ruolo importante nella nuova Inter

Alessandro Cavasinni

Dopo aver saltato, di fatto, tutta la scorsa stagione, Matias Vecino si sta pian piano ritagliando un posto importante nella nuova Inter di Inzaghi. E le sue parole di ieri confermano tutto: "Mi sento bene, arrivo bene all'appuntamento con la Nazionale perché ho avuto minuti all'Inter", ha detto l'uruguaiano.

Tuttosport dà merito a lui e anche al tecnico interista, che ha avuto il coraggio di rilanciarlo quando in molti lo davano come sicuro partente. "Cinque presenze in campionato, due in Champions e un gol realizzato contro il Bologna sono i numeri di un giocatore che è tornato a essere importante nell'ottica della rosa interista - si legge -. Andando a spanne, Vecino ha finora disputato solo un centinaio di minuti in meno di quelli messi insieme in tutta la scorsa stagione. Il che è ovviamente positivo anche per la nazionale uruguaiana, con la quale prenderà parte ai prossimi impegni contro Colombia, Argentina e Brasile".

tutte le notizie di