Tra campo e mercato, oggi Mauro Icardi potrebbe di nuovo finire in panchina lasciando spazio al connazionale Lautaro. "In molti, soprattutto fra i tifosi, si interrogano se Icardi stia recitando un copione o davvero voglia rimanere all’Inter - si legge su Tuttosport -. Il suo comportamento nei due mesi da ammutinato, le mancate scuse/spiegazioni alla squadra, le foto sui social che raramente hanno riguardato il pianeta nerazzurro e il rendimento alquanto scadente da quando è tornato in campo, però, dicono che Icardi con la testa - e il fisico - non sia particolarmente dentro il progetto Inter. Se Icardi vuole essere ancora il centravanti dell’Inter - ipotesi non peregrina perché al momento di offerte non ce ne sono e il club non può permettersi di svenderlo -, che lo dimostri sul campo. Perché a conti fatti, questa, è stata la sua annata peggiore in campionato dal '14-15. Restando alle ultime due stagioni, dopo i 24 gol del ’16-17 e i 29 del torneo scorso, quando si laureò capocannoniere, Icardi è ora fermo a 10. L’ultimo gol risale al 3 aprile, quando segnò contro il Genoa su rigore. In precedenza - rimanendo al campionato - ancora una rete dal dischetto con l’Udinese (15 dicembre), mentre il 2 dicembre a Roma contro i giallorossi colpì di testa su calcio d’angolo. Per trovare l’ultimo vero gol su azione bisogna tornare al 29 ottobre, sempre all’Olimpico, con la Lazio. È chiaro che un Icardi così non serva all’Inter. e l’unica soluzione per tutti è la cessione a fine stagione". 

VIDEO - ESPOSITO STREPITOSO: CHE PUNIZIONE ALLA FRANCIA

Sezione: Rassegna / Data: Dom 19 Maggio 2019 alle 09:54 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print