Dopo Icardi e Nainggolan, anche Ivan Perisic è finito sul tavolo dei bocciati di Antonio Conte. Anche se per questione tecnica. "Perisic quinto di sinistra nel 3-5-2 era allo stesso tempo una grande scommessa, ma anche una possibile arma in più per l’Inter di Conte - scrive Tuttosport -. Aver stoppato subito l'esperimento, fa capire come Conte non sia soddisfatto, ma anche che il croato non si sia del tutto calato in un ruolo di grande fatica dopo anni da ala d'attacco. A questo punto, però, si apre una nuova crepa nella costruzione dell’Inter perché Asamoah già alla Juventus era considerato da Conte un’alternativa, mentre Dalbert, seppur promosso ieri ('ha fatto la partita con grande applicazione'), rimane uno dei giocatori in uscita".

E allora è caccia al sostituto del croato, "perché è impensabile che Perisic si ricicli da attaccante puro o accetti di non essere titolare nella stagione che condurrà agli Europei. Il croato già a gennaio aveva manifestato la volontà di lasciare l’Inter e aveva trovato l’intesa col Tottenham, poi tutto rientrò. Chissà che non si riapra quel capitolo, anche perché Perisic ha sempre dichiarato di sognare un finale di carriera in Premier e - anche per questo - si è affidato all’agente Nelio Lucas. Il problema è che finora di offerte per Perisic non ne sono arrivate, perché nonostante la volontà di provare il giocatore da esterno, l’Inter non aveva apposto sulla sua schiena la scritta 'incedibile'. Per l’Inter, già alle prese con le difficili cessioni di Icardi e Nainggolan e gli stalli nelle uscite dei vari Miranda, Dalbert, Borja Valero e Joao Mario, un’altra spina da affrontare. E soprattutto, poi, su chi potrebbe andare il club? Sul solito Darmian (che può giocare a sinistra, ma non è mancino), oppure su Emerson Palmieri, Chelsea permettendo. Potrebbe tornare di moda Kolarov con la Roma (a 34 anni può reggere l'intera annata a tutta fascia?) oppure si potrebbe puntare a obiettivi più importanti. Insomma, la grana Perisic i dirigenti se la sarebbero evitata volentieri". 

VIDEO - IBRA PLANA SU L.A.: TRIPLETTA SPETTACOLO NEL DERBY, PRIMO GOL DA STROPICCIARSI GLI OCCHI

Sezione: Rassegna / Data: Dom 21 Luglio 2019 alle 08:53
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print