FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Thuram: “Lukaku incredibile, Barella mi piace. Marcus in Italia? Ci sono i club forti”

Thuram: “Lukaku incredibile, Barella mi piace. Marcus in Italia? Ci sono i club forti”

L'ex difensore bianconero parla della lotta al titolo ma anche della possibilità di vedere il figlio (accostato all'Inter) in Serie A

Stefano Bertocchi

La lotta scudetto e il futuro del figlio Marcus, negli scorsi mesi accostato anche all'Inter, sono tra i temi affrontati da Lilian Thuram nella lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport.

Con quale occhio vede oggi il calcio?

"Il calcio è politica, economia, capitalismo. Ma io amo guardare il bel calcio e i grandi giocatori. Non tifo per nessuno".

Il più forte di tutti quando giocava lei?

"Ronaldo".

Oggi?

"Lukaku è incredibile. Poi Mbappé, Marquinhos".

Degli italiani chi le piace?

"Se penso alla Juve dico che Chiesa è molto forte, ma pure Kean. Mi piace Barella e quel giovane della Roma".

Zaniolo?

"Sì, quello. Gran bel giocatore".

Insomma, punta sui giovani.

"Sicuramente. Ho due figli giovani che giocano, uno del ’97 al Borussia, attaccante, Marcus, e l’altro, Khephren del 2001, al Nizza, centrocampista".

Pensa mai che Marcus possa arrivare in Italia?

"Lui l’italiano lo parla. Un calciatore ambisce sempre a stare nelle squadre più forti. E in Italia ci sono i club forti. Ma loro faranno la loro strada, io sono solo il loro padre".

Domani c’è Juventus-Milan. Il Milan ha fatto incetta di francesi.

"Giroud è un grande. Ha fatto sempre bene. È un esempio. Theo Hernandez mi piace, lo conosco bene perché è stato con mio figlio in nazionale. Sarà una bella partita".

La Juve è partita male.

"Quando succede questo, si dice sempre che bisogna rifondare. Ma il torneo è lungo e non è detto che la Juve non lo vinca".

tutte le notizie di