FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Serena: “Da Lukaku a Dzeko: ecco come cambia l’attacco. Ora Correa”

Serena: “Da Lukaku a Dzeko: ecco come cambia l’attacco. Ora Correa”

L'ex attaccante nerazzurro: "Per l’Inter sarà più difficile chiudere le partite dopo essere andata in vantaggio"

Alessandro Cavasinni

Aldo Serena, intervistato da Tuttosport, parla del mercato dell'Inter dando uno sguardo in particolare alla situazione dell'attacco.

Cosa cambierà con Dzeko?

"Per l’Inter sarà più difficile chiudere le partite dopo essere andata in vantaggio. Con Lukaku e Hakimi era possibile raddoppiare facilmente grazie a velocità e forza fisica. Con Dzeko invece potranno essere chiamati più alla conclusione i centrocampisti, perché il bosniaco è molto bravo spalle alla porta e quindi potrà favorire gli inserimenti di Barella, Brozovic e Sensi. Nel complesso tutta la squadra dovrà giocare più vicina alla porta. Il baricentro dovrà salire. La coppia Dzeko-Lautaro andrà sostenuta maggiormente dalla squadra".

Lautaro come dovrà adattarsi?

"Dovrà svariare di più sulla fascia. Con Lukaku invece poteva restare più centrale perché ci pensava il belga ad allargarsi e crossare. Dzeko invece non fa questo lavoro perché presidia la zona centrale. Ma Lautaro sa fare tutto. Riuscirà ad assolvere il compito".

Per completare il reparto offensivo adesso chi serve di più tra Zapata e Correa?

"Dico Correa per due motivi. Da un lato, l’Inter ha già due prime punte: Dzeko e Lautaro, che può giocare anche da centravanti. Dall’altro, dopo le cessioni di Hakimi e Lukaku, è giusto ricompensare in qualche modo Simone Inzaghi. Il modo migliore per farlo è portare alla Pinetina un giocatore che Inzaghi conosce bene. Quindi Correa. Un innesto che aiuterà a sviluppare il giusto feeling con il nuovo allenatore. Se fossi un dirigente dell’Inter, in questo momento cercherei di accontentare il mio mister". 

tutte le notizie di