FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Sconcerti: “Inter tecnicamente dentro la Champions, Milan non all’altezza”

Il noto giornalista commenta i differenti ko di nerazzurri e rossoneri al debutto in Champions

Alessandro Cavasinni

"L’Inter di Inzaghi sta meglio in Europa, ma viene gelata dal ragazzo Rodrygo, quasi una smorfia sulla partita complessiva". Questo il pensiero di Mario Sconcerti sul ko di ieri sera dei nerazzurri. "Il Real è stato a lungo dominato, senza grande ritmo, ma è quando si va lenti che si vede chi gioca meglio. Se corri tanto è un calcio diverso. Tra Inter e Real nessuno corre troppo perché si confrontano entrambi su possesso e qualità. Lì l’Inter è stata decisamente superiore. Si contano tre evidenti occasioni contro forse una del Real. In sintesi è stata una partita tra le migliori del passato recente europeo - sottolinea il giornalista sul Corriere della Sera -. Se è bravo il Real, è brava anche l’Inter. Più di un anno fa, perché la squadra è cresciuta e perché questa crescita è gestita da un uomo normale, che la lascia esprimersi, non esaspera le idee. Il gol di Rodrygo è arrivato quasi a tradimento. Il Real non meritava di perdere, cosa che ha rischiato spesso, ma a vincere proprio non pensava. L’Inter ha sofferto l’ingresso di Camavinga e Rodrygo, ma parliamo di reazioni normali. La realtà è che l’Inter ha rischiato più spesso di vincere. La partita dice comunque una verità di fondo, l’Inter è tecnicamente dentro la Champions. Ci sono intatti i presupposti per essere competitivi soprattutto dopo la sconfitta dello Shakhtar. Meno all’altezza il Milan, in una misura inattesa al di là dell’andamento della partita. Il Milan ha quasi soltanto subìto".

tutte le notizie di