FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Sconcerti: “Inter incompleta, Calhanoglu non si vede. Ma per lo scudetto c’è”

FLORENCE, ITALY - JUNE 08: Mario Sconcerti during the presentation of the book on Ferruccio Valcareggi at Centro Tecnico Federale di Coverciano on June 8, 2018 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il giornalista: "La squadra di Inzaghi subisce spesso l’avversario come le è successo a Verona, Firenze, Reggio, in casa con l’Atalanta"

Mattia Zangari

"Napoli e Milan sono in questo momento le squadre migliori del campionato. Non so cosa significhi, forse solo che usano meglio le loro caratteristiche". Lo ha scritto Mario Sconcerti nel suo consueto pezzo d'analisi del lunedì per il Corriere della Sera. "L’Inter - aggiunge il giornalista - sta subendo troppi gol, non passa partita senza prenderne. E subisce spesso l’avversario come le è successo a Verona, Firenze, Reggio, in casa con l’Atalanta. Non ha ancora un passo sicuro, non è completa, scivola spesso a centrocampo dove Calhanoglu non si vede. Il Milan è più squadra ed è l’unica ad aver giocato tre scontri diretti (Juve, Lazio, Atalanta), le uniche partite che valgono per la classifica. L’Inter ha giocato solo con l’Atalanta, peraltro senza vincere".

In ogni caso, secondo Sconcerti, la squadra di Inzaghi rimane la terza incomoda per la lotta al titolo: "Ma oggi ci sono due squadre (più l’Inter) per lo scudetto, più un campionato con la Roma che tira la corsa alla Champions. Le altre sono lontane, non importa chi siano o cosa sono state. Oggi sono fuori. Domani forse torneranno. Il tempo non manca. Ma facciano in fretta".

tutte le notizie di