FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Savoldi: “Lukaku-Osimhen: le differenze. Napoli da scudetto? È presto”

MILAN, ITALY - FEBRUARY 21:  Romelu Lukaku of FC Internazionale celebrates after scoring the third goal during the Serie A match between AC Milan and FC Internazionale at Stadio Giuseppe Meazza on February 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

L'ex attaccante azzurro analizza a livello tecnico-tattico le caratteristiche del belga e del nigeriano

Alessandro Cavasinni

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Giuseppe Savoldi ha parlato di Napoli-Bologna, lui che è un doppio ex della sfida. E non manca un riferimento all'Inter e alla corsa scudetto.

Osimhen ha lo stesso peso nel Napoli di quello che ebbe Lukaku nell’Inter?

"Per il contesto in cui gioca sì, ma Lukaku era nell’Inter e il gioco di Conte era il massimo per lui, la predisposizione della squadra nei suoi confronti era totale. Per esempio: il Chelsea oggi per lui non è il massimo. Lukaku è uno di quei giocatori ottimi che grazie all’impianto-Inter è diventato superlativo. Osimhen, al Napoli, può diventarlo, ma dipende da come lo agevola Spalletti: a me lui non sta simpatico, non mi piace come persona, ma come allenatore ha buone idee e non c’è dubbio che l’Osimhen di quest’anno sia cresciuto".

Si può parlare di scudetto a Napoli o è presto?

"È ancora presto: mi ricordo che anche Sarri, per restare nella storia recente, era stato in cima alla classifica ma poi le altre lo hanno sorpassato. L’organico c’è ma siccome siamo solo alla decima giornata meglio restare calmi...".

tutte le notizie di