Atalanta-Sassuolo sarà una delle partite protagoniste dell'ultima domenica di campionato, con i bergamaschi in corsa per la Champions assieme a Inter, Milan e Roma. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Giorgio Squinzi, numero uno neroverde e grande tifoso rossonero, ammette che fare risultato contro i bergamaschi non sarà facile.

Vincendo, farete un grosso favore al Milan.
"Sarà difficile, molto difficile. L’Atalanta è forte, ha il morale alto. Mi piace: è una bella squadra, ha un bravo allenatore, è guidata da dirigenti di grande livello".

Che sviolinata ai Percassi...
"Se lo meritano, sono la dimostrazione di quanto anche nel calcio sia importante l’occhio dell’imprenditore, di chi dirige l’impresa".

Quindi Gattuso può mettersi il cuore in pace…
"Il Sassuolo farà di tutto per vincere, come ovvio. Ma ripeto, sarà una partita molto complicata".

Squinzi tifoso rossonero è deluso?
"Gattuso è stato ammirevole, con i giocatori che aveva ha fatto grandi cose: ci ha messo grinta e anima. A tratti il Milan ha giocato anche bene, ma la squadra va rinforzata per tornare veramente competitiva".

De Zerbi le piace?
"Sì, ma dovrebbe curare di più la fase difensiva".

Sorpreso dall’esonero del suo amico Allegri?
"Abbastanza, anche se la decisione era nell’aria. Mi ha chiamato per farmi gli auguri di compleanno proprio sabato, il giorno dell’addio. E’ un signor allenatore, una persona seria. Non so cosa ci sia dietro, il problema è che attorno a Ronaldo manca qualche giocatore di alto livello. Vedremo cosa succederà, c’è aria di rivoluzione totale alla Juve: via Marotta, poi Allegri. Via anche il medico (Claudio Rigo, ndr), che qualche anno fa aveva lavorato per noi…".

VIDEO - VICTOR MOSES AL FENERBAHCE, STRARIPANTE MIX DI POTENZA E CORSA

Sezione: Rassegna / Data: Ven 24 Maggio 2019 alle 11:26 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print