FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Repubblica – Inter regolare e implacabile: prima in tutti i parametri

MILAN, ITALY - DECEMBER 22: Denzel Dumfries of FC Internazionale celebrates after scoring his team's first goal with teammates Lautaro Martinez, Ivan Persic, Hakan Calhanoglu, Arturo Vidal and Alessandro Bastoni during the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on December 22, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Handanovic, Çalhanoglu, Brozovic e Lautaro nella top 11 del Cies

Egle Patané

"La prima metà del campionato è stata una contraddizione continua: per questo ne sta venendo fuori un torneo appassionante, imprevedibile e con rare certezze" sentenzia la Repubblica nell'analisi fatta nell'edizione odierna. "La prima è l’Inter, l’unica a condurre un cammino regolare, a suo modo logico e a gioco lungo implacabile" continua il quotidiano romano che dalla detronizzazione dello scorso anno nei confronti della Juventus, spodestata dal suo trono di campione d'Italia, dove è stata appollaiata per nove anni, quest’anno la Vecchia Signora è stata "scavalcata anche a livello di qualità della rosa".

La squadra di Inzaghi, nell'analisi dei dati incrociati di presenze e gol dei cinque campionati top d'Europa,  "è prima per tutti i parametri ad eccezione dei gettoni di Champions (la Juve ne ha 271 in più): la sua superiorità ha un supporto statistico". Secondo i dati di Transfermarkt e del Cies, La Rosa con più valore di mercato è ancora quella della Juventus, tra i 603 e 620 milioni, "molto più dell’Inter" che si aggira tra 469 e 529. E anche a livello di costi, quella dell’Inter è costata meno di quella della Juve: "341 milioni, ma è quella con il miglior rendimento" si legge.

"In questa Serie A paga dunque prima di tutto la qualità del gioco" scrive ancora il quotidiano romano che cita anche la top 11 stilata dal Cies, formazione nella quale compaiono ben quattro nerazzurri: Handanovic, Çalhanoglu, Brozovic e Lautaro. 

tutte le notizie di