Anche Repubblica tocca l'argomento Antonio Conte e ricorda come l'ex c.t. abbia da tempo un impegno con l'Inter, con l'allenatore salentino che ha dato la sua parola sia a Marotta che al presidente Zhang. "Però guarda caso ieri, dopo l'annuncio del divorzio tra la Juve e Allegri, a Milano ha cominciato a serpeggiare una sospettosa preoccupazione - si legge -, perché tutti sanno che per mesi Conte s'è speso per tornare alla Juve, lavorando di sponda con Nedved e Paratici. Se il pressing è risultato sterile, è perché Agnelli ha sempre posto il suo vero, nonostante all'interno della Juve sia, da questo punto di vista, in una posizione di minoranza: non si fida di chi nell'estate del 2014 lo tradì con un voltafaccia improvviso. Agnelli non ha mai cambiato idea, però è anche vero che fino a ieri aveva un allenatore: ma adesso che non ce l'ha più, quella convinzione resterà granitica? Di certo, all'Inter un po' di inquietudine c'è".

VIDEO - ESPOSITO STREPITOSO: CHE PUNIZIONE ALLA FRANCIA

Sezione: Rassegna / Data: Sab 18 Maggio 2019 alle 10:50 / Fonte: Repubblica
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print