FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

CdS – Con la partenza di Lukaku, oggi è emergenza in attacco. Salvezza Satriano

COMO, ITALY - JULY 12: Martin Satriano (C) of FC Internazionale trains during the FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center in memory of Angelo Moratti on July 12, 2021 in Como, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Lautaro squalificato, Sanchez da non rischiare e Pianamonti in partenza. Se la prima di campionato si giocasse oggi, l'attacco d'Inzaghi sarebbe un interrogativo

Egle Patané

Da qui all'inizio del campionato mancano 14 giorni, pochi pensando che da rifondare c'è il reparto d'attacco, non troppo pochi pensando alle possibilità di correre ai ripari. Certo è che se la prima di Serie A si giocasse oggi Inzaghi non sarebbe così sereno - sottolinea il Corriere dello Sport -, specie perché sebbene la possibilità (probabilmente l'ultima) di poter ancora contare su Big Rom, ci sarebbe da fare a meno di Lautaro, squalificato dunque impossibilitato a giocare contro il Genoa, e di Sanchez, non ancora al top della forma. 

A fianco a Big Rom ci sarebbe soltanto Martin Satriano, protagonista sul campo di questo pre-campionato. Ci sarebbe anche Andrea Pinamonti, ma l'attaccante di Cles, oltre ad avere le valigie pronte per passare all'Empoli in prestito, in queste prime uscite nerazzurre stagionali non ha brillato come il compagno uruguaiano. Satriano, che non ha ancora debuttato in Serie A, "ha dimostrato di avere stoffa da vendere" sentenzia il quotidiano romano, e in attesa di capire di più rispetto al suo futuro (se restare come quinta punta o andare in prestito), potrebbe davvero essere il baby gioiellino apresenziare lì davanti contro la Dinamo Kiev a Monza sabato prossimo. 

Sanchez per l'appunto al momento non sembra avere i presupposti per giocare né domani, né sabato prossimo, anche se Inzaghi auspica di poter fargli giocare qualche spezzone di match dopo l'infortunio al polpaccio sinistro rimediato due volte durante la Coppa America e ancora non guarito.

tutte le notizie di