FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Parolo: “Derby e scudetto al Milan. Il gioco migliore? Pioli più di Inzaghi”

Parolo: “Derby e scudetto al Milan. Il gioco migliore? Pioli più di Inzaghi”

L'ex centrocampista parla della stracittadina milanese con in panchina due suoi ex allenatori alla Lazio

Alessandro Cavasinni

Intervistato dal Corriere dello Sport, Marco Parolo, attualmente opinionista DAZN, parla del derby che si giocherà con in panchina due suoi ex allenatori alla Lazio come Inzaghi e Pioli.

Cosa le piaceva più di Pioli?

"Che ci fosse un dialogo aperto e continuo. E poi il suo calcio sempre propositivo e aggressivo: lui in campo vuole essere padrone della situazione".E di Inzaghi?

"La capacità di metterti a tuo agio, di coinvolgerti e coccolarti. È un tecnico che tira fuori il meglio da tutti i suoi uomini e nello spogliatoio nessuno parlava male di lui. Neppure quelli che giocavano poco".Che difetto aveva Pioli?

"Dopo il primo anno, che è stato ottimo, secondo me non è stato in grado di ottenere ciò che voleva. Ha assecondato le scelte del club e non ha più portato avanti il suo credo calcistisco. Questo errore non lo ha commesso al Milan e i risultati si vedono".

E Inzaghi?

"A volte si lasciava prendere troppo dalla partita. Essere istintivo è, al tempo stesso, un suo pregio e un suo difetto".

Le piace più il calcio di Pioli o quello di Inzaghi?

"Quello di Pioli. Se penso da allenatore, il suo calcio lo trovo più dinamico e vario. Quello di Inzaghi è solido, ma più lineare".

Che derby sarà Milan-Inter?

"Molto divertente, ma allo stesso tempo credo che si sentirà un po’ di tensione vista l’importanza dai tre punti. Soprattutto per l’Inter. Il Milan, essendo a +7, si può permettere un passo falso, i nerazzurri no. Con orgoglio vorranno dimostrare di essere loro i campioni d’Italia, ma i rossoneri ormai sono consapevoli della loro forza. Non saranno in soggezione". 

Chi vincerà?

"Il Milan".

 Qual è il centrocampo più forte?

"Quello del Milan, con Tonali, Bennacer, Bakayoko e Kessie, lo trovo più completo e strutturato. L’Inter ha due grandi individualità come Barella e Brozovic, ma non ancora un terzo titolare fisso".

Perché Pioli è quasi fuori dalla Champions e Inzaghi è a una vittoria dagli ottavi?

"Un solo motivo: gli avversari. Il Milan ha trovato il Liverpool che è di una categoria superiore, oltre all’Atletico e al Porto, contro le quali non è scontato vincere. L’Inter ha pescato il Real e due formazioni delle quali è più forte".Quindi lo scudetto andrà a Pioli o a Inzaghi?

"A Pioli".

tutte le notizie di