FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Orsolini: “Miha mi ha insegnato a battere le punizioni. Arnautovic? Mi trovo bene”

BOLOGNA, ITALY - AUGUST 22: Riccardo Orsolini of Bologna FC looks on during the warm up prior the beginning of the Serie A match between Bologna FC v US Salernitana at Stadio Renato Dall'Ara on August 22, 2021 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

L'esterno del Bologna ha parlato anche dei due ex nerazzurri

Stefano Bertocchi

Intervistato dal Corriere dello Sport,Riccardo Orsolini racconta un curioso retroscena legato ai calci di punizione e a Sinisa Mihajlovic: "Gliel'ho chiesto espressamente, gli ho detto: “Se non me le insegni tu non può farlo nessuno”. E ci siamo messi lì. Mi ha fatto vedere come calciava lui, il suo concetto di punizione, dove mettere il piede, dove indirizzare la palla. Trucchetti che usava lui. Mai guardare la porta, dice lui che la porta la devi sentire. Oppure se calci sul palo del portiere devi farlo come se calciassi fuori, così la palla rientra".

Lei ha appreso? 

"Sono usciti dei bei tiri. La punizione, se studiata bene, se uno la impara bene, due o tre gol in un anno può portarli. Mi ha detto che ogni volta che c’era una punizione lo stadio esultava già, già cambiavano il numeretto sul tabellone. Umile. (e ride, ndr)"

Nel gruppo Bologna, invece, come si è inserito Arnautovic?  

"Facilita anche il nostro lavoro, tiene palla, fa salire la squadra, gioca bene. Crea la giocata per un esterno. Io mi sono trovato molto bene. Ha avuto un impatto con l’ambiente, parla moltissimo con i più giovani. Conosce sette lingue, è un vantaggio. Riesce a comunicare con tutti. Sa anche scherzare, mi trovo molto bene".

 

tutte le notizie di