FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Moviola CdS – Hategan si perde un giallo, ma per il resto vede bene

MADRID, SPAIN - SEPTEMBER 15: Referee Ovidiu Hategan looks on during the UEFA Champions League group B match between Atletico Madrid and FC Porto at Wanda Metropolitano on September 15, 2021 in Madrid, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Il quotidiano romano promuove la prestazione del romeno che ha invece lasciato più di un dubbio negli interisti

Alessandro Cavasinni

Il Corriere dello Sport sottolinea l'assenza di un giallo evidente per Stepanenko (in ritardo su Dzeko sul finire del primo tempo), ma poi concorda con l'arbitro romeno sugli episodi chiave.

"Resta qualche dubbio sull’intensità della spinta di Lautaro a Matviienko che ha portato all’annullamento, al 13’ del secondo tempo, del gol dell’argentino - si legge -. La spinta però c’è e la decisione dell’arbitro rumeno è quindi giustificabile. È invece il video a confermare il fuorigioco, seppur davvero millimetrico, che ha portato all’annullamento del gol di Perisic al 24’ del primo tempo. Il tallone di Darmian, che ha servito l’assist al compagno, era oltre la linea del penultimo difensore dello Shakhtar, Vitao, come hanno poi confermato dalla sala Vor.  Due i rigori reclamati da Lautaro Martinez. Ma in entrambi casi è giusta la scelta di lasciar proseguire il gioco. Il contatto con Stepanenko nel primo tempo porta anche ad un testa a testa Lautaro-Marlon, ma non è nulla di punibile. Così come non è rigore il contatto con Dodo perché è l’attaccante dell’Inter ad allargare la gamba alla ricerca del fallo". Grossi dubbi in realtà...

tutte le notizie di