FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Kakà: “L’Inter ha ricostruito, ma Lukaku è il numero uno”

LONDON, ENGLAND - AUGUST 22: Romelu Lukaku of Chelsea celebrates after scoring their side's first goal during the Premier League match between Arsenal and Chelsea at Emirates Stadium on August 22, 2021 in London, England. (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Il brasiliano non ha dubbi: "L’anno scorso l'Inter ha vinto con merito, ma Pioli ha rinunciato a lungo a Ibra"

Alessandro Cavasinni

Torna la Champions e allora la Gazzetta dello Sport ha intervistato l'ex milanista Kakà per parlare ovviamente dei rossoneri ma non solo.

Una volta il Milan tirava il gruppo delle italiane in Champions. Oggi come lo colloca tra Inter, Atalanta e Juve?

"Stesse possibilità di fare strada. L’Atalanta ormai è una certezza, l’Inter ha perso giocatori importanti ma ha ricostruito, la Juve è abituata alla coppa".

Quartetto da lotta scudetto?

"Penso che possa essere la volta buona per il Milan. Ha continuità, mentre le altre hanno perso qualcosa: la Juve non ha più Ronaldo, l’Inter dovrà redistribuire le risorse senza Lukaku. Romelu è il numero uno, mi ricorda il miglior Adriano: forza fisica, intelligenza, velocità. Un anno fa il Milan ha girato in testa dopo l’andata, poi l’Inter ha preso il comando e ha vinto con merito. Ma Pioli ha rinunciato a lungo a Ibra, Conte Lukaku lo aveva sempre. Oggi Ibra è ancora lì e si è aggiunto Giroud, penso e spero che si possa arrivare davanti alla fine".

In Champions sarà l’anno del Psg?

"Ci sono anche Chelsea e City, ma sulla carta è il Psg la squadra da battere. Dovrà divertirci: non capita tutti i giorni di vedere giocare insieme Messi, Neymar e Mbappé".

tutte le notizie di