FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

GdS – Un punto prezioso o due persi? Ora in troppi lottano per due posti

KIEV, UKRAINE - SEPTEMBER 28: Head coach of FC Internazionale Simone Inzaghi looks on before the UEFA Champions League group D match between Shakhtar Donetsk and Inter at Metalist Stadium on September 28, 2021 in Kiev, Ukraine. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Un pareggio che sulla carta può risultare importante, ma lo si saprà solo alla fine del girone reso sorprendente dallo Sheriff

Alessandro Cavasinni

"Se sarà un “fiuuu” oppure un “mannaggia” grande come una casa l’Inter lo scoprirà solo leggendo la classifica finale del gruppo che ieri s’è complicata non poco". Così la Gazzetta dello Sport analizza lo 0-0 contro lo Shakhtar a Kiev. Punto guadagnato o due punti persi? Perché se da un lato gli ucraini hanno mantenuto per larghi tratti del match il pallino, dall'altro le grandi vere occasioni da rete sono state quasi tutte a tinte nerazzurre. "Cinque. E belle grosse - sottolinea la rosea -. Traversa di Barella, Dzeko che spara al cielo da un metro, Lautaro che spreca, tiro da fuori di Correa e colpo di testa di De Vrij parati da Pyatov".

E allora? "L’impressione è che se l’Inter avesse avuto più energie, invece di lasciare il controllo agli ucraini, sarebbe ripartita verso il gol. Ma tanti hanno tradito, cominciando da Dzeko - s ilegge -. Era l’occasione per staccare lo Shakhtar e giocarsela con gli “sceriffi” moldavi che hanno giocato uno scherzetto al Real: chissà fin dove possono arrivare, ma ora in troppi lottano per due posti".

tutte le notizie di