FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

GdS – Il calcio chiede aiuto al Governo: tutte le misure sul tavolo

MUNICH, GERMANY - JULY 01: Gabriele Gravina, President of FIGC looks on during the Italy Training Session ahead of the Euro 2020 Quarter Final match between Italy and Belgium at Fussball Arena Muenchen on July 01, 2021 in Munich, Germany. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

La misura più urgente è l'apertura degli stadi al 100% con il green pass

Redazione FcInterNews

La Federcalcio ha inviato a Presidenza del Consiglio, Mef, Mise, Ministero della Salute e al Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali il report di 22 pagine dal titolo “Analisi dell’impatto socio economico del calcio professionistico italiano”. In allegato, una lettera con le richieste più urgenti per l'esecutivo.

La prima è l’apertura al 100% degli stadi per i possessori di green pass o, in subordine, le sedute alternate a scacchiera per arrivare al 50% di capienza. Le altre misure richieste sono il rinvio per almeno due anni di imposte e contributi con rateizzazione fino a cinque anni, la sospensione fino al 30 giugno 2023 del divieto di pubblicità e di sponsorizzazione con le società di scommesse; l’accesso facilitato a misure di sostegno alla liquidità dei club, procedure dedicate di rateizzazione e conciliazione dei debiti fiscali, l'introduzione di sgravi fiscali e contributivi per i contratti di giovani calciatori (18-23 anni) attraverso la modalità dell’apprendistato, la creazione del “fondo salva calcio” gestito dalla Figc.

Altre richieste meno urgenti sono lo snellimento della burocrazia per l'impiantistica e la riduzione dei vincoli della Legge Melandri per la vendita dei diritti tv.

tutte le notizie di