FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

GdS – Inter, dimostrazione di forza: potenziale elevato e inesplorato

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 18: Edin Dzeko of FC Internazionale celebrates his goal with his team-mates during the Serie A match between FC Internazionale and Bologna FC at Stadio Giuseppe Meazza on September 18, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani - Inter/Inter via Getty Images)

L'analisi della Gazzetta dello Sport all'indomani del tennistico 6-1 al Bologna

Alessandro Cavasinni

"La fioritura di Dumfries e l’eccezionale senso di Lautaro per il gioco e per la rete. Brozovic gran direttore d’orchestra e Dzeko doppiettista, a dimostrazione che ci possono essere gol oltre chiunque, Lukaku incluso. L’Inter ha disintegrato il Bologna, una squadra che negli ultimi anni aveva creato diversi problemi ai nerazzurri, per esempio aveva vinto a San Siro nella prima stagione di Conte, nel luglio del dopo “lockdown”. Davanti a un 6-1 non c’è molto da commentare, il risultato parla da solo. Più che altro c’è da capire quanto abbiano inciso i meriti dei vincitori e quanto le colpe degli sconfitti". Questo quanto scrive la Gazzetta dello Sport in sede di analisi del match di ieri al Meazza. "Non vogliamo sminuire la dimostrazione di forza dei campioni d’Italia, ma non possiamo neppure ignorare l’allegria auto-lesionista con cui la formazione di Mihajlovic (non) si è difesa. Una cosa però va sottolineata, l’Inter aveva creato tanto anche mercoledì contro il Real Madrid in Champions, solo che il diverso spessore dell’avversario e una certa dose di sfortuna le avevano impedito di raccogliere quanto avrebbe meritato. Questo primo scorcio di stagione ci dice come l’Inter sia cambiata senza indebolirsi. Deve calibrarsi, trovare una misura, ma il potenziale è elevato e inesplorato, e non sarà facile scucirle lo scudetto dalla maglia. In attesa che giochino Milan, Napoli e Roma, si gode di nuovo la vetta della classifica, capolista per una notte".

tutte le notizie di