FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Garlando: “Addio corto muso, sarà scudetto a colpi di bellezza”

ROME, ITALY - DECEMBER 04:  Hakan Calhanoglu of FC Internazionale celebrates with team-mates after scoring the opening goal during the Serie A match between AS Roma v FC Internazionale at Stadio Olimpico on December 04, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

L'analisi sulla rosea dopo le prime sedici giornate di campionato

Redazione FcInterNews

Luigi Garlando, firma della Gazzetta dello Sport, analizza la situazione del campionato italiano contrapponendo il gioco espresso dalle prime quattro alla filosofia del "corto muso" di Allegri. "Giocare bene significa attaccare fino alla chiusura del sipario. L’Inter a Roma lo ha fatto anche sul 3-0, l’Atalanta ci ha abituati alle goleade. Agli antipodi c’è il “corto muso” e la speculazione del vantaggio minimo. Tutto questo non per fare circo, ma per vincere. Infatti, in testa al campionato ci sono le quattro squadre che giocano meglio: Milan, Inter, Napoli e Atalanta. Divertono e si divertono, esattamente come l’Italia di Roberto Mancini che ha ispirato questo campionato, dopo il trionfo di Wembley. E’ la novità più vistosa della stagione: lo scudetto sarà conteso a colpi di bellezza. Con spirito europeo".

Garlando si dedica poi singolarmente alle quattro realtà di testa. "Alla luce di Inter-Napoli e Roma-Inter, oggi lo griffa Inzaghi il calcio più bello d’Italia. Il secondo gol all’Olimpico ha spiegato quale livello di organizzazione e di qualità di palleggio abbia raggiunto: Perisic, Correa, Perisic, Calhanoglu, Correa, Bastoni, Calha, Dzeko, gol. Simone ha strappato dal corpo dell’Inter l’inclinazione a ritirarsi per ripartire e a speculare sul vantaggio minimo. Grazie al felice innesto di Calhanoglu, alla crescita di Brozovic e alla valorizzazione di Perisic, Inzaghi ha spinto avanti la squadra, senza perdere equilibrio. e l’ha farcita di nuovo spirito: sul 3-0 non si è fermata. “Giocare bene” significa attaccare per scelta ideologica e non per necessità di risultato".

tutte le notizie di